paolo vallesi

Paolo Vallesi è un cantautore che ha avuto un discreto successo negli anni Novanta. Ricordiamo la vittoria a Sanremo Giovani del 1991 e la partecipazione tra i big al Sanremo dell’anno successivo con l’indimenticabile La forza della vita, con la quale ottenne il terzo posto. Recentemente è tornato sotto i riflettori grazie alla partecipazione al programma musicale di Amadeus Ora o mai più, di cui è stato anche il vincitore. Ed è proprio durante quest’ultima trasmissione che Vallesi ha dovuto attraversare un grave problema di salute.

Paolo Vallesi, la vittoria e la malattia

Quest’anno Paolo Vallesi ha avuto diverse soddisfazioni dal punto di vista professionale.

È stato tra i protagonisti di Ora o mai più, ha avuto come coach la grande Ornella Vanoni e ha rilasciato un nuovo singolo dal titolo Ritrovarsi ancora. Al contrario, dal punto di vista personale, il 2019 è stato per lui un momento difficile.

Ospite di Vieni da me di Caterina Balivo, il cantautore ha confessato che, proprio durante le puntate di Ora o mai più, ha dovuto combattere una sfida ancora più grande, quella contro il cancro. Dalla Balivo racconta il pudore con cui ha affrontato il male: “Ho preferito il silenzio perché non volevo che in qualche modo una cosa del genere avesse a che fare con la mia carriera artistica”.

Paolo Vallesi ha scelto di non condividere questo dolore con il pubblico, ma consapevolmente ha voluto tenere lontane la vita professionale da quella privata.

La voglia di tornare a Sanremo

Ora, però, il peggio è passato e Paolo Vallesi può parlarne con serenità: “All’inizio la presi male. Non pensi mai che queste cose possano capitare a te. Ma ora sono felice di raccontarvi una cosa che non ha più nessun peso nella mia vita e non voglio che ce l’abbia mai più”. Dopo questo brutto periodo il cantante ha solo voglia di ricominciare e tornare a cantare.

Come sappiamo, Sanremo 2020 è ormai alle porte e l’idea di un ritorno è stuzzicante. Tra le altre cose, al Teatro Ariston ritroverebbe proprio Amadeus. Il conduttore, che ha creduto in lui e che gli ha permesso di ritornare sul piccolo schermo, sarà anche il direttore artistico della kermesse.