TV e Spettacolo

Alessandro Greco e Beatrice Bocci: matrimonio casto da 3 anni come dono a Dio

"Eravamo in pellegrinaggio a Medjugorje, lì sono successe alcune cose". Le ragioni del voto di castità della coppia.
Alessandro Greco e Beatrice Bocci

La castità da adulti è uno dei trend più cavalcati dai talk show italiani. E se la d’Urso (tanto criticata proprio da Greco) ne ha fatto una bandiera, il più morigerato Storie Italiane di Eleonora Daniele si è a sua volta buttato nella mischia. Se fino a qualche tempo fa a fare scalpore era la confessione del vip di turno in merito a ciò che faceva sotto le lenzuola, adesso, la vera notizia, è quello che i personaggi famosi non fanno a letto. E così, una manciata d’ore dopo il latte con i biscotti, Alessandro Greco e la moglie Beatrice Bocci, sono intervenuti nel salotto mattutino del primo canale per (non) parlare di sesso.

Il titolo ad effetto, in realtà, diventa il pretesto per parlare di scelte importanti, di dinamiche di coppie, e persino di psicologia.

“Una scelta difficile”

A lanciare il dibattito è stata Luana Colussi che ha dichiarato di essere rimasta casta dopo la fine del suo matrimonio. Se la Colussi, però, ha deciso di rinunciare al sesso in mancanza di un partner fisso, la coppia Alessandro Greco e Beatrice Bocci ha invece introdotto la castità all’interno del rapporto di coppia.

I due hanno confessato alla conduttrice di essere rimasti casti per ben tre anni. “Una scelta difficile”, hanno precisato, portata avanti solo “affidandosi a Dio”. L’addio (o meglio, arrivederci) alla propria intimità viene, in questo caso, vissuto “nell’ottica di un dono a Dio”. Queste le parole di Alessandro Greco, che ha precisato: “Noi avevamo già due figli, non è facile ma se lo fai (solo, ndr.)con la forza umana non ce la fai”. La componente spirituale, in questa storia, è quindi centrale.

https://www.instagram.com/p/B4uKXrEIUOY/

Le ragioni della scelta

A spiegare le motivazioni che hanno condotto alla scelta è stato lo stesso conduttore: “Eravamo in pellegrinaggio a Medjugorje, lì sono successe alcune cose.

Ci siamo poi trovati in camera d’albergo e abbiamo scelto di mettere Gesù al centro della nostra vita nei sacramenti e nella messa”. Una scelta che ha rivoluzionato dalle basi il rapporto di coppia storico e consolidato dei due portando, per stessa ammissione, ad un miglioramento. Beatrice Bocci, moglie di Greco, ha infatti parlato di questa scelta come l’inizio di un secondo matrimonio, una nuova fase che ha permesso alla coppia di arrivare ad un’intimità ancora più profonda.

Alessandro Greco a Storie italiane
Alessandro Greco a Storie italiane

Potrebbe interessarti