Emma Marrone durante l'intervista de Le Iene

È un periodo luminoso per Emma Marrone. La cantante salentina, lasciatasi alle spalle i problemi di salute che l’avevano recentemente costretta a un periodo di pausa, festeggia nel migliore dei modi i suoi 10 anni di carriera.

Il suo singolo Io sono bella è una delle hit delle radio italiane e il suo ultimo album, Fortuna, è in vetta alle classifiche dei dischi più venduti. Fortuna, secondo Emma Marrone, racchiude in sé la libertà di una donna. Una libertà che la cantante sembra respirare a pieni polmoni, a giudicare dalle interviste a cuore aperto concesse a Le Iene e FqMagazine.

Emma Marrone, i dettagli piccanti della sua vita

Emma Marrone si sente libera di condividere i dettagli più intimi della sua vita di fronte alle impertinenti telecamere de Le Iene.

Le domande degli inviati in giacca e cravatta di Italia1 incalzano soprattutto sulla sfera sessuale. “Al primo appuntamento può finire sotto le lenzuola con lui?”, domandano. “Sì, se se lo merita”, risponde candidamente Emma Marrone. La cantante rivela di aver vissuto la sua “prima volta” a 21 anni, e di non aver mai avuto rapporti con il sesso femminile. “Amo le donne solo in un senso mentale di protezione”, dichiara la Marrone. La cantante afferma poi di essere sempre stata fedele e non aver mai tradito i suoi partner: una fedeltà non ricambiata dai suoi ex… Un implicito riferimento a Stefano De Martino?

La libertà secondo Emma Marrone

La libertà è uno dei valori più importanti per Emma Marrone, come spiega a FqMagazine. Dobbiamo attingere alla libertà, ma dobbiamo essere persone attente, acculturate”, racconta la cantante. Avere cultura non significa per forza aver studiato, ma essere informati e leggere tanto perché “quando una persona ha la possibilità di capire cosa succede nel mondo ha (…) la possibilità di non esporsi alle lacune dell’ignoranza”. Da qui l’incoraggiamento di Emma Marrone rivolto ai suoi giovani fan a leggere libri e giornali: “Restate informati!”, esorta la cantante, “Solo così si è veramente liberi”.

Il successo e uno sguardo sul futuro

La canzone Io sono bella è stata una sorta di liberazione per Emma Marrone. Scritta da Vasco Rossi, idolo della Marrone, le ha fatto capire che “tutto quello che ho fatto non è stato poi così tutto sbagliato”, come rivela a FqMagazine. Quando ha scoperto che Vasco Rossi stava componendo un singolo per lei, la cantante pugliese non riusciva a crederci. “Lì per lì ho pensato fosse uno scherzo – confessa Emma Marrone – Invece era tutto vero. Ho pianto tantissimo”.

Sull’onda del successo di Fortuna, Emma Marrone si prepara ai prossimi impegni. Il 25 maggio sarà all’Arena di Verona per un concerto-evento in cui celebrerà i suoi 10 anni di carriera con i suoi brani del passato “perché è importante sempre ricordarsi delle origini”. Ma il 2020 riserva anche altre sorprese, come rivela a FqMagazine. “A ottobre 2020 si parte con un tour vero e proprio nei palasport”.