mahmood

Cinque anni fa Mahmood, poco più che ventenne, era ancora “solo” Alessandro Mahmoud. Il settimanale Spy ha scovato alcune fotografie che ritraggono uno dei cantanti più in voga della scena italiana impegnato nel più classico dei lavori estivi: l’animatore in un villaggio turistico.

Mahmood, quell’estate in cui lavorò come animatore

Capelli più lunghi, lenti a contatto colorate, volto pitturato: al primo impatto è difficile riconoscere Mahmood. Le immagini diffuse da Spy ritraggono il cantante nelle vesti di animatore presso un villaggio turistico. Correva la stagione estiva 2014/2015: come molti suoi coetanei, Alessandro Mahmoud non aveva esitato a rimboccarsi le maniche per guadagnare qualcosa nei mesi più caldi dell’anno.

A quell’epoca, i Soldi protagonisti della sua hit ancora scarseggiavano.

Il 2019 è l’anno di Mahmood

Mahmood non ha mai fatto mistero di essere abituato a guadagnarsi da vivere con umiltà. Nato a Milano nel 1992, dopo essersi diplomato al liceo linguistico ha abbandonato gli studi e lavorato per anni come cameriere in un bar. Tuttavia la passione per la musica, forte fin dalla più tenera età, non lo ha mai abbandonato. È stata proprio questa passione a proiettarlo in un 2019 carico di successi. A inizio anno, il trionfo a Sanremo sull’onda del trascinante ritmo di Soldi.

In primavera raddoppia il successo, classificandosi secondo all’Eurovision Song Contest come rappresentante dell’Italia. Una medaglia d’argento che da sola vale come una vittoria: da allora il suo nome diventa noto in tutta Europa, tanto da convincerlo a lanciarsi in un tour europeo. Il suo Europa Good Vibes si è concluso da poco e ha toccato svariate città del Vecchio Continente, da Parigi a Londra, da Bruxelles a Barcellona. E non è finita: come anticipato nel salotto di Silvia Toffanin, il 22 ottobre si è esibito al Parlamento Europeo di Strasburgo.

Mahmood animatore: è davvero lui?

Dopo questa carrellata di successi, è strano pensare che quello stesso cantante di Barrio solo cinque anni fa danzava sulle spiagge con una gonna in stile Tarzan per intrattenere i turisti.

Quella di Mahmood somiglia a una moderna favola. Ma c’è chi, su Internet, insinua il sospetto che il ragazzo ritratto nelle immagini di Spy non sia realmente il cantante milanese…