Tina Cipollari Uomini&Donne

Tina Cipollari ha ritrovato il sorriso dopo la fine del matrimonio con Kikò Nalli grazie all’amore per Vincenzo Ferrara, un imprenditore nel campo della ristorazione. Oggi, l’opinionista più famosa della televisione, recentemente protagonista di una confessione inaspettata, racconta cosa l’abbia colpita del suo nuovo compagno e dice la sua riguardo a ipotetiche nozze future. 

Tina felice accanto a Vincenzo Ferrara

Dopo un matrimonio di 13 anni, Tina Cipollari è pronta a voltare pagina. La bionda opinionista vamp di Uomini&Donne si è raccontata durante un’intervista a Nuovo, parlando del nuovo rapporto con l’imprenditore Vincenzo Ferrara. “Mi sono innamorata prima della sua anima e poi del suo aspetto.

Mi ha saputo conquistare col carattere e la personalità“, ha detto. I due sono stati fotografati insieme, durante una romantica passeggiata a Firenze e Tina ha ammesso come l’uomo sia il suo contrario:Così ci compensiamo. Infatti, secondo la Cipollari,  Vincenzo Ferrara è pacato, non litiga mai e si arrabbia difficilmente. Tina ha aggiunto: Quando si trova di fronte a un problema, cerca di superarlo con la sua positività. Il fatto che l’imprenditore affronti tutto con un sorriso è stata la qualità che ha fatto innamorare la Cipollari.

Visualizza questo post su Instagram

Buon Anno 🎉🎉🎉

Un post condiviso da Tina Cipollari Original (@tinacipollarioriginal) in data:

Tina Cipollari, le nozze possono attendere

Per il momento, tuttavia, le nozze possono attendere.

Infatti, il legame con Kikò è durato più di un decennio, ha avuto alti e bassi, e sicuramente Tina non vuole affrettare le cose. Ha ammesso di parlare spesso di nozze ma rivela: “Sinceramente adesso non è il momento giusto, perché non avremmo il tempo per organizzarle. Per l’opinionista, il matrimonio rappresenta una scelta importante e prima di risposarsi vuole rifletterci bene. Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara sono affiatatissimi e fanno spesso viaggi insieme. L’anno scorso, ad esempio, i due sono stati in montagna. L’opinionista ha raccontato: “Era inverno, il tempo non era dei migliori e la strada è diventata ben presto disastrata.

Mi sembrava di essere tornata a Pechino Express, ma alla fine abbiamo raggiunto la nostra meta“.