Marco Frau

Una vita apparentemente senza ombre e una misteriosa scomparsa: sono alcuni degli elementi che si addensano intorno al giallo di Marco Frau, maestro elementare le cui tracce si sono perse ad Assemini, in provincia di Cagliari. 52 anni, la passione per il suo lavoro e nessun motivo che possa giustificare un allontanamento volontario. Era il 15 ottobre 2019, l’alba di un enigma su cui ora c’è una svolta: si indaga per omicidio.

La scomparsa di Marco Frau

Marco Frau, originario di Villasimius, in Sardegna, è scomparso nell’ottobre scorso ad Assemini, dove viveva da circa un mese.

È un insegnante di scuola elementare il cui profilo, emerso dai racconti di parenti e colleghi, sembra privo di ombre. Mai un’assenza dal lavoro, nulla che possa ricondurre alla volontà di allontanarsi dal suo mondo.

Eppure la sua storia nasconde un mistero finora irrisolto: dov’è finito il maestro? L’uomo ha lasciato a casa il portafogli, soldi e documenti, il cellulare e le chiavi dell’abitazione (trovata perfettamente in ordine dagli inquirenti).

L’allarme è stato lanciato la mattina del 16 ottobre, quando il 52enne non si è presentato a scuola.

La scomparsa potrebbe risalire al giorno precedente, scenario che si rafforzerebbe per il fatto che il letto non era disfatto. È un’indicazione che riconduce all’ipotesi che Marco Frau non abbia dormito a casa quella sera. L’uomo non ha la patente e le ricerche si sono rivelate vane.

L’ultima persona ad averlo visto è una collega, con cui l’uomo avrebbe cenato prima di essere inghiottito in un giallo sempre più fitto di interrogativi e paure.

Aperto un fascicolo per omicidio

La novità nel giallo di Marco Frau è che la Procura di Cagliari ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio.

Una svolta che accomuna tristemente il caso del maestro 52enne a quello di Cristian Farris, il 27enne scomparso a Orroli il 21 ottobre scorso. Due misteri nel giro di pochi giorni, entrambi costellati di punti oscuri tuttora al vaglio degli inquirenti.

Archiviata la pista dell’allontanamento volontario, gli investigatori battono ora l’ipotesi che Frau possa essere stato ucciso. Al momento non risultano nomi iscritti nel registro degli indagati.

Una delle figlie ha dichiarato di aver parlato al telefono con lui poco prima della misteriosa scomparsa.

Il tono di voce e i contenuti della conversazione non avrebbero tradito alcun segnale di sofferenza nel 52enne.