francesco foti

È trascorso quasi un anno da quando l’amato giudice di Forum, Francesco Foti, è stato sospeso dal programma di Barbara Palombelli, per essere stato intercettato a pranzo con un avvocato coinvolto in un’inchiesta su bancarotta e riciclaggio di danaro.

Oggi, sui canali social della trasmissione, è giunto l’importante annuncio. Francesco Foti è pronto a riprendere il suo posto all’interno del tribunale più famoso della tv.

Francesco Foti torna a Forum

Con un post apparso su Twitter la produzione ha dato la notizia con un video che riporta le parole dello stesso Foti.

Il giudice spiega al pubblico che non solo false calunnie e diffamazioni lo hanno tenuto lontano dal programma, ma anche che problemi di salute e un grave lutto hanno aggravato la situazione e prolungato le tempistiche.

Dopo un anno di assenza dove ho dovuto elaborare un lutto gravissimo e dove ho dovuto risolvere problemi calunniosi e diffamatori nei miei confronti e risolvere problemi fiscali” comincia il giudice Foti. “Ma la cosa più importante, ho dovuto risolvere un gravissimo problema di salute che per fortuna ho risolto e superato. A breve, tra non molto sarò di nuovo con voi a Forum.

Quindi ci vedremo presto, vi saluto. Arrivederci“.

L’allontanamento

La decisione di allontanare Foti da Forum fu presa in seguito al fatto che lo scorso gennaio il giudice fu presa in seguito ad una sua intercettazione a pranzo con Mariolino Leonardi, coinvolto nelle indagini dell’operazione London Windows che ha cercato di fare luce su un caso di bancarotta e riciclaggio.

Io Mariolino Leonardi non lo conosco. L’ho incontrato per caso perché un mio ex praticante, Leonardo Ferlito, mi aveva chiesto la cortesia di andare a pranzo con lui per fare bella figura.

‘Così gli faccio vedere chi è il mio maestro’, mi aveva detto. E io sinceramente non ci ho trovato niente di male” spiegò all’epoca dei fatti il giudice. “Salvo che a quel pranzo non ci siamo mai parlato” assicurò Foti, che in quell’occasione si dichiarò vittima di un tritacarne mediatico.