Robert Walker Jr. in Star Trek

Il mondo del cinema piange la scomparsa di un volto non così noto al grande pubblico di oggi, ma figlio d’arte e con alcuni iconici ruoli ricoperti in carriera. È infatti scomparso a 79 anni Robert Walker Jr., figlio del premio Oscar Jennifer Jones e noto per i ruoli in Star Trek ed Easy Rider.

Figlio d’arte: padre e madre grandi attori

Robert Walker Jr. è nato nel 1940 nel celebre quartiere newyorkese del Queens. I suoi genitori non erano affatto degli sconosciuti: il padre era Robert Walker, celebre per aver ricoperto il ruolo di Bruno Anthony ne L’altro uomo di Alfred Hitchcock. Il film tuttavia uscì postumo alla sua morte, avvenuta per sospetta overdose nel 1951, quando il figlio aveva solo 11 anni.


La madre Jennifer Jones ebbe ancora più successo come attrice: si tratta infatti del Premio Oscar come migliore attrice nel 1944, per il film Bernadette di Henry KIng. Nella sua carriera, anche un Golden Globe vinto per il suo ultimo film: L’inferno di cristallo del 1974.

La carriera del figlio, celebre volto di Star Trek

Robert Walker Jr. seguì così le orme dei genitori e divenne attore. Tra i primi ruoli come protagonista c’è quello in Una nave tutta matta, film del 1964 per la regia di Joshua Logan e col celebre attore Walter Matthau.

Tuttavia, è 2 anni più tardi, nel 1966, che Robert Walker Jr. ottiene la parte che lo consegna alla storia del cinema. Ricopre infatti il ruolo di Charlie Evans nel secondo episodio della prima stagione di Star Trek, chiamato “Il naufrago delle stelle. Per gli appassionati, la parte del ragazzino con poteri psichici è parte della storia del celebre show fantascientifico.

Gli altri ruoli di Robert Walker Jr.

Dopo la parte in Star Trek, Robert Walker iniziò a lavorare con costanza e con grandi nomi della cinematografia statunitense. Nel 1967 recitò infatti con John Wayne e Kirk Douglas (di cui oggi ricorre il 103 compleanno) nel western Carovana di Fuoco.

2 anni dopo, invece, un altro ruolo in un film cult per la generazione dell’epoca: stiamo parlando di Easy Rider, il film di Dennis Hopper famoso anche per aver lanciato un altro attore, Jack Nicholson.
Oltre al cinema, Robert Walker Jr. si è distinto anche in apparizioni per numerose serie televisive molto popolari, da Bonanza al Tenente Colombo, fino a un paio di episodi come guest-star ne La Signora in Giallo.

Non sono state rivelate le cause della morte del 79 attore, arrivata pochi giorni dopo quella di Dorothy Fontana, sceneggiatrice proprio dell’episodio di Star Trek che ha tanto segnato la carriera di Robert Walker Jr.