barbara d'urso e sergio vessicchio

Sono volate parole davvero pesanti nel corso dell’ultima puntata di Live – Non È La D’Urso. Lo scontro tra Barbara D’Urso e il giornalista Sergio Vessicchio è stato così forte che la conduttrice è stata costretta ad interrompere il collegamento.

Contattato per discutere di una faccenda delicata, che riguarda la sua professione, il cronista non ha risparmiato nessuno. Da Giampiero Mughini ad Alba Parietti, passando per Alda D’Eusanio, Sergio Vessichio ha commesso poi l’errore di scagliarsi contro Carmelita.

Sergio Vessicchio incontrollabile

Prima ancora che si cominci a parlare del suo caso Sergio Vessichio spara a zero su Alba Parietti e Giampiero Mughini.

Alba Parietti e Giampiero Mughini mi fanno schifo!” esordisce il giornalista, o meglio ex giornalista. “Ma a ‘ste due marchette della televisione cosa bisogna far pagare? Mughini è una vergogna, Alba Parietti non si sa neppure cosa fa nella vita. Mughini è un pagliaccio unico, un pappagallo a pagamento. Parietti sei squalificante!

Carmelita invita ai due chiamati in causa di replicare, ma nessuno dei 2 sembra averne le intenzioni.Alba non fiatare” intima Mughini pronto a far squadra con la Parietti.

Mentre la showgirl ribatte semplicemente: “Ci vorrebbero molto soldi per parlare con te, Vessicchio“.

Vessicchio radiato dall’albo

Barbara dunque taglia corto e va dritta al punto. “Vessicchio, tu sei stato radiato dall’albo dei giornalisti”, annuncia la conduttrice riferendosi al caso del giornalista che lo scorso marzo fu accusato di commenti sessisti nei confronti della guardalinee Annalisa Moccia. Vessicchio però spiega di aver fatto causa all’Ordine, poiché questo avrebbe abusato del suo potere per radiarlo in base a quella che lui ritiene essere una semplice opinione espressa.

Ma Vessicchio, che scalda i toni, richiamato all’ordine da Carmelita si rivolge a lei dicendole: “Anche tu sei radiata“.

Affermazione che lascia Lady Cologno di sasso “Ma no!“. Lui è implacabile: “Sì, sei stata radiata e hai anche vinto una causa contro Iacopino“.

Barbara D’Urso perde le staffe

A quel punto Barbara perde le staffe ed intima il silenzio.Silenzio e rispetta la padrona di casa, che qui sei a casa mia” comincia la conduttrice. Poi spiega: “Io avevo il tesserino da giornalista, che è stato riconsegnato anni fa perché facevo pubblicità in una tv e mi sembrava corretto riconsegnare il tesserino.

Uno“. Poi prosegue: “Il signor Iacopino, ha iniziato un’azione legale contro di me, poiché secondo lui io, in quanto non più giornalista, non potevo più intervistare. Purtroppo la Procura ha dato ragione a me e sta dove sta. Due“.

La risposta di Vessicchio è immediata: “Per fortuna sta dove sta. Io continuo a fare il giornalista, perché c’è la sentenza a tuo favore“. Ma sono due casi completamente diversi fa notare Barbara: “Tu sei stato radiato per motivi sessisti“.

I toni si scaldano

Sai che c’è? Vessicchio m’hai stufato” ha detto Barbara. Quando i toni diventano ingestibili, però la conduttrice è costretta a tagliar corto. “Tu fai una televisione becera, è questa la verità. Non vuoi che vengo perché io ti dico la verità in faccia, io ti metto ko! Ti faccio nera!“.

La D’Urso a quel punto stufa decide di chiudere il “Vessicchio, io chiudo. Salutami a soreta“.