Michelle Hunziker

La conduttrice Michelle Hunziker ha rilasciato una particolare intervista a Oggi, nella quale si è molto parlato della violenza sulle donne. Qui, ha confessato di essere stata anche lei vittima di violenza e di poter così capire bene cosa provino tutte le donne che ne soffrono.

Contro la violenza, ha fondato Doppia Difesa

L’impegno di Michelle Hunziker sul tema della violenza sulle donne è risaputo. Assieme a Giulia Bongiorno, la conduttrice svizzera ha fondato Doppia Difesa, una Onlus dedicata a chi ha subito “discriminazioni, abusi e violenze ma non ha il coraggio, o le capacità, di intraprendere un percorso di denuncia“.


L’associazione vuole quindi essere un aiuto concreto per quelle donne che si sono trovate o si trovano in situazioni di violenza dalle quale vorrebbero uscire. Il suo impegno va avanti da anni e ora tramite un’intervista esclusiva a Oggi ha svelato che il tema è particolarmente sentito da lei stessa.

Le frasi rivelate a Oggi

Nell’intervista, Michelle Hunziker ha rivelato di essere stata anche lei vittima di violenze. La conduttrice ed ex modella ha dichiarato. “Mi è capitato… Il percorso di Doppia Difesa l’ho veramente fatto perché ho vissuto determinate cose“.

Riconosce che le è “andata bene” e quindi ha deciso di dover ridare in cambio qualcosa. Questo proprio perché “sono una che ha vissuto molto da vicino tutto quello che è discriminazione femminile, e violenza“.
Della vita privata di Michelle Hunziker si sapeva già lo spiacevole caso dello stalker, condannato un anno fa per aver inviato foto di nudi e coltelli alla stessa conduttrice; inoltre, ha dichiarato di essere stata 5 anni prigioniera di una setta. Ora invece ha aperto il cuore su un altro episodio molto sentito.

E lo fa per un motivo specifico: “La credibilità, quando fai qualcosa, ce l’hai perché le persone ti “leggono”, si rendono conto che tu le comprendi davvero, e io so esattamente che cosa capita nella psicologia di una donna che vive una violenza“.

Esclude che siano stati i mariti

Data la natura pubblica di molte sue relazioni, come il matrimonio con Eros Ramazzotti dal quale è nata la figlia Aurora, Oggi ha voluto appurare che non sia stato lui o l’attuale marito Tomaso Trussardi a usarle violenza.

Escludo i mariti, così sapete che non c’entrano, così nessuno può pensare a loro. La violenza che ho vissuto, l’ho vissuta molto prima” ha dichiarato.

Il momento in cui ha detto basta

Nell’intervista, ha anche rivelato cosa l’abbia spinta a uscire da quella malsana situazione, che eventualmente l’ha portata poi a fondare Doppia Difesa ed attivarsi così tanto per la tutela delle donne vittime di violenza. “Ho solo capito che se avessi continuato a subire quella violenza – dice Michelle Hunziker – sarei stata corresponsabile di quella violenza. Mi sono detta: ‘Devi uscire da questa situazione perché se no vuol dire che in fondo la vuoi‘”.

Una frase, quest’ultima, che potrebbe scoprire il fianco a potenziali accuse circa il victim blaming, lo scaricare la colpa sulle vittime, ma l’intento della Hunziker sembra solo quello di offrire supporto e coraggio a chiunque viva quella situazione, ben conosciuta anche dalla stessa conduttrice.