J-Ax, Al Bano e Arisa

Tutto pronto per i grandi concerti di Capodanno organizzati dalle principali emittenti televisive italiane. La Rai proporrà la 17esima edizione di L’anno che verrà, mentre su Canale 5 andrà in onda Capodanno in Musica. In entrambi i casi, sul palco si alterneranno decine di cantanti di fama internazionale, per una notte di grande musica.

Su Rai 1 si aspetta “L’anno che verrà”

I due palinsesti offrono sostanzialmente lo stesso tipo di programma. Una serata di concerti, countdown a mezzanotte e i giganti della musica italiana. Su Rai 1 si punta alla tradizione di L’anno che verrà, il programma ininterrottamente in onda la notte di San Silvestro dal 2003.

La sede dell’evento si è spostata nel corso degli anni, da quella storica a Rimini fino a Courmayeur. Quest’anno si terrà a Potenza e sarà condotta per il terzo anno di fila da Amadeus, che in vista del suo prossimo Festival ha incluso nel programma anche i vincitori di Sanremo Giovani 2019. Oltre a loro, si punta forte su nomi che regalano musica a diverse generazioni.

Al Bano, Romina, ma anche la musica dei giovani

Per questa 17esima edizione, si è deciso di rinnovare il parterre de roi e ingaggiare alcuni tra i più grandi nomi della musica italiana.

Il programma dopotutto è un successo (ha superato praticamente sempre il 30% di share) e i merito è anche dei cantanti che salgono sul palco. Quest’anno i nomi più grossi sono quelli di Al Bano e Romina, un duo che conquista sempre. Oltre a loro, anche Gli Stadio, Marco Masini, Riccardo Fogli, Gigi D’Alessio e Arisa per quanto riguarda la grande musica italiana.
Spazio però anche ai giovani e a gusti più vicini alle nuove generazioni, grazie alla partecipazione di Ermal Meta, i The Kolors, Rocco Hunt e soprattutto Benji&Fede, veri idoli dei giovanissimi.

Mediaset risponde con “Capodanno in musica”

Se la Rai se la canta, Mediaset se la suona. La prima edizione di Capodanno in Musica risale al 2013, un evento pensato da Mediaset per offrire un’alternativa di intrattenimento per chi vuole aspettare il nuovo anno ascoltando grandi artisti. Anche in questo caso, sarà il terzo anno di conduzione per Federica Panicucci, che ha chiamato a rapporto altri grandi nomi per contendersi lo share della serata.

La serata andrà in onda dalle 20.50 in Piazza Libertà, a Bari.

I pezzi da 90: J-Ax, la Tatangelo e Fabio Rovazzi

La bilancia dei talenti che saliranno sul palco in questo caso pende più dalla parte dei giovani e delle nuove generazioni in generale. Non c’è infatti un Al Bano o un Riccardo Fogli (fa eccezione Umberto Tozzi), ma comunque tanti grandi nomi. Tra i 15 cantanti sul palco, spiccano i nomi di Anna Tatangelo, Fabrizio Moro, Nek, Francesco Renga, Elodie e soprattutto J-Ax. Assieme a lui, anche Mondomarcio e soprattutto il video performer Fabio Rovazzi.
Mediaset decide di rispondere ai Giovani della Rai con i suoi Amici, che eseguiranno una performance di canto e ballo. Non solo: sul palco salirà anche il vincitore di Coca-Cola Future Legend, il primo contest musicale “in lattina”. Dopo la mezzanotte, toccherà al dj Max Brigante far ballare la piazza di Bari.

Insomma, le due grandi Ammiraglie di Rai e Mediaset sono pronte a darsi battaglia e far cantare e ballare l’Italia, non solo quella in piazza ma anche quella nelle case o sintonizzate via radio. Qualsiasi cosa si sceglierà, ci sarà garanzia di grande musica.