laura pausini, primo piano

Laura Pausini ha ricordato con rammarico l’incidente hot di cui è stata protagonista durante un live in Perù anni fa. Quell’episodio fu solo l’inizio di un incubo: da quel momento la rete si scatenò e cominciarono a circolare fake news, bocconi amari che la Pausini non ha mai digerito. Purtroppo, per la povera Laura, quella di fake e tranelli del web sembra una vera maledizione.

Ancora oggi infatti l’interprete di Strani Amori ne parla al quotidiano El Mundo. L’artista spiega il disagio vissuto in quella circostanza, ma anche il dolore e la frustrazione di quell’esperienza.

Poi, una volta per tutte, ha raccontato come sono andate le cose: sotto l’abito aveva i collant.

Cosa accadde quella volta in Perù

Correva l’anno 2014, e il concerto di Laura Pausini a Lima si concluse con un colpo di scena inaspettato. Sul palco, mentre la cantante era nel pieno della sua esibizione, l’accappatoio (con cui suole chiudere i concerti) si aprì a tradimento, per qualche istante la Pausini dal busto in giù. “Se hanno visto, hanno visto, ce l’ho come tutti” racconta la cantante ricordando l’incidente, che molti hanno definirono hot.

Alcuni hanno infatti ipotizzato che Laura sotto l’accappatoio fosse svestita, come mamma l’ha fatta.

Poi fa luce una volta per tutte sulla verità: Indossavo i collant sotto la veste, purtroppo erano color carne, ed ero molto imbarazzata per il fatto che molti scrivevano che ero senza veli sotto l’accappatoio“.

Laura Pausini contro le fake-news

Laura è ancora fortemente delusa e amareggiata per il clamore che è riuscita a scatenare quella fake-news, di cui ancora oggi si sento le eco.

Sono una persona modesta” ha spiegato a El Mundo.

Dopo tanti anni, continuano a chiedermelo e continuo a spiegare che non è così, non è andata come hanno detto in Italia. In Italia è diventata la notizia dell’anno. Mi ha fatto molto soffrire questa notizia falsa” conclude infine la cantante. Chissà se basterà stavolta, o sarà costretta a tornare sull’argomento.