Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara smentiscono la crisi

Le relazioni a distanza portano spesso a pensare che il rapporto di coppia non possa funzionare. Non è questo il caso di Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara, che fanno coppia fissa da ormai un anno  e mezzo. Nonostante la distanza (lei vive a Roma, lui a Firenze), i due sono più innamorati e a DiPiù Ferrara smentisce ogni voce di crisi: l’unico problema resta la distanza.

Tina e Vincenzo: relazione a distanza

Lei vive a Roma ed ogni giorno è impegnata nelle registrazioni del programma di Maria De Filippi Uomini e donne, di cui è storica opinionista.

Lui vive a Firenze, dove gestisce un noto ristorante. Questa è la storia di Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara, che da un anno e mezzo fanno coppia fissa e si definiscono più innamorati che mai. Ultimamente numerose voci hanno ventilato l’ipotesi che fra i due tirasse aria di crisi, considerata la distanza che quotidianamente li separa. La coppia, infatti, ha la possibilità di vedersi soltanto nei week-end, quando la Cipollari sale a Firenze per stare insieme al compagno. Una scelta dettata dalla volontà di restare in settimana a Roma al fianco dei suoi tre figli, avuti dalla precedente relazione con Kikò Nalli.

Ma quale crisi. Siamo più innamorati che mai

Vincenzo Ferrara ha recentemente rilasciato un’intervista a DiPiù in cui smentisce ogni voce che vorrebbe la coppia sul punto di lasciarsi: “Ma quale crisi. Tina e io siamo sempre innamorati. Stiamo bene insieme. L’unico problema è la distanza“. Il lavoro, infatti, li costringe a restare separati in settimana per poi vedersi nei week-end, come racconta il fidanzato di Tina: “Durante la settimana Tina è fissa a Roma per registrare le puntate di Uomini e Donne mentre io sono sempre al lavoro nel mio ristorante.

Riesce a raggiungermi solo nel fine settimana“. Parole che manifestano rammarico per non riuscire a vedersi più spesso, ma che dimostrano che la loro relazione è più stabile che mai e che il loro amore va a gonfie vele. Ma non solo. La coppia starebbe pensando anche al passo più importante: il matrimonio, che potrebbe essere celebrato già quest’anno.