Cronaca

Torino, morto suicida un poliziotto: si è sparato in Questura

Drammatico episodi nella Questura di Torino: ieri sera un poliziotto si è tolto la vita, sparandosi un colpo di pistola. Si tratta dell'ottavo caso dall'inizio dell'anno
volante della polizia

Nella serata di ieri sera è giunta una drammatica notizia da Torino. Le fonti riportano che un poliziotto di 55 anni si è suicidato nella sede della Questura, sparandosi un colpo di pistola. Sgomento tra le dichiarazioni dei vari sindacati di Polizia, che lanciano anche l’allarme per l’alto tasso di suicidi tra gli uomini in divisa.

Poliziotto morto suicida: a trovarlo i colleghi

Stando a quanto confermato da una portavoce a The Social Post, il grave fatto è accaduto ieri sera dopo le 20, all’interno dei locali della Questura di Torino di Corso Vinzaglio.

Qui è stato ritrovato il corpo senza vita di un poliziotto 55enne che lavorava come tecnico, vittima di quello che sembra essere già acclarato come un caso di suicidio.
Sono stati i colleghi stessi a scoprire il terribile fatto: per togliersi la vita, il poliziotto di Torino si sarebbe sparato con la propria pistola di ordinanza. Inutili i soccorsi di altre volanti e dell’ambulanza. Sempre la portavoce della Questura ha confermato che non sono note le ragioni dietro al drammatico gesto.

L’allarme lanciato dai sindacati

Sul caso sta facendo accertamenti la sezione omicidi della Squadra Mobile.

La vicenda tuttavia sembra inserirsi in un ben più delicato quadro, denunciato anche nelle dichiarazioni rilasciate da vari sindacati di polizia, riportate da Repubblica.
Sembra infatti che quello del poliziotto di Torino sia solo l’ennesimo caso del genere. Per il segretario regionale del Silp-Cgil Nicola Rossielloè una questione che non si può più ignorare e sottovalutare, ne va della nostra dignità“.

Sulla stessa linea anche Eugenio Bravo del Siulp, per il quale “verrà poi il tempo in cui sarà necessario affrontare la questione”, mentre ora è il tempo del dolore“.

Parla invece di “strage silenziosa che inesorabilmente si accanisce su un mondo lavorativo che opera quotidianamente all’interno di una società sempre più frenetica ed arida di valori socialiil segretario Siap Pietro di Lorenzo.

8 casi dall’inizio dell’anno

Nello specifico, secondo le fonti, quello del poliziotto amministrativo di Torino sarebbe l’ottavo caso di suicidio dall’inizio del 2020. L’anno scorso, sarebbero state in tutto 69 le vittime di suicidio tra le forze dell’ordine, di cui 18 tra le file della Polizia.

Potrebbe interessarti