ambra

Ambra Angiolini, attrice e madre, conosce molto bene il bullismo. Ha dichiarato infatti in un’intervista per Il corriere della sera: “Sicuramente il tema del bullismo qualche notte insonne me l’ha fatta passare, mi riguarda come madre” . Infatti, non solo è tornata sul palco con un testo che parla del bullismo, Il nodo, ma ha anche avuto un’esperienza personale in casa:“A Leo hanno quasi tagliato il lobo dell’orecchio”.

“Mi sono sforzata di crescere piccoli guerrieri nascosti”

La famosa attrice italiana di cinema e teatro ha due figli, avuti con Francesco Renga. Leonardo, il più piccolo dei due, ha 14 anni e Jolanda, l’altra figlia, ne ha 16 anni.

Nell’ intervista, sopra citata, le è stato chiesto se i due figli fossero mai stati vittime di bullismo. Lei ha risposto: “Non ho mai avuto con loro esperienza diretta nell’uno o nell’altro ruolo, di vittima o carnefice. È capitato che mio figlio difendesse qualche ragazzo tenuto ai margini, l’isolamento è una forma di bullismo. Mi sono sforzata di crescere piccoli guerrieri nascosti che sapessero all’occorrenza mettere a posto le cose”. Di seguito, alla domanda se ci fossero mai stati degli episodi particolari, ha aggiunto: “Solo una volta in cui a Leo hanno quasi tagliato il lobo dell’orecchio perché ha recuperato il giubbotto di un amico gettato nel cestino.

Ho insegnato loro che devono occuparsi degli altri, anche mettendo in conto che questo possa avere delle conseguenze.”

Il nodo, al Teatro dei Rozzi di Siena

Il nodo è un testo della drammaturga statunitense Johnna Adams con cui Ambra è andata in scena per la prima volta gli scorsi sabato 11 e domenica 12 gennaio al Teatro dei Rozzi di Siena.

“Uno spettacolo che indaga il bullismo e le ragioni profonde che lo generano attraverso il confronto tra una madre, Coryn Fell, il mio personaggio, e l’insegnante di suo figlio Gidion, Heather Clark, interpretata da Ludovica Modugno”.

Lo spettacolo andrà anche nelle scuole

“Andremo di fronte agli studenti, in un contesto dove il bullismo è realtà, e dove genitori e insegnanti non vengono generalmente considerati come parte delle dinamiche tra bullo e vittima. Vogliamo mostrare quali effetti possono avere anche su di loro”. È così ha fatto: Ambra Angiolini ha parlato in aula magna di fronte agli studenti del liceo Varano di Camerino e dell’ istituto tecnico “Antinori”.

Il preside dei licei Francesco Rosati ha raccontato che l’attrice ha voluto fortemente incontrare gli studenti prima della rappresentazione teatrale Il Nodo.

Di seguito il post di Ambra di ringraziamento dopo aver parlato nella scuola.