Selvaggia Lucarelli e Fiorello in primo piano

C’è un’altra faida che sta segnando il 70° Festival di Sanremo, oltre a quella che vede protagonisti Bugo e Morgan, a da diverse ore si parla di uno scontro a distanza tra Fiorello e Selvaggia Lucarelli in merito a quanto riferito dalla giornalista sull’attore sulla questione Tiziano Ferro.

Selvaggia Lucarelli risponde a Fiorello

Durante la coferenza stampa di oggi, Fiorello è tornato sulla vicenda che ha visto coinvolti lui e Tiziano Ferro e quell’articolo pubblicato dalla Lucarelli su di lui. L’attore ha dichiarato che, a suo parere, la giornalista non avrebbe dovuto riferire quelle parole in quanto per lui sono state confidenze ad un’amica.

Selvaggia Lucarelli non ci sta e su TPI ribatte con poche semplici parole: “Oggi apprendo di essere un’amica di Fiorello“. La Lucarelli ha poi continuato affermando che il contenuto di quella conversazione non è mai stata una telefonata privata in quanto, come lei stessa scrive: “Non frequento Fiorello, non siamo amici“.

Il post di Selvaggia Lucarelli su Facebook

Solo una telefonata anni fa

Sempre proseguendo nel suo racconto, Selvaggia Lucarelli afferma che lei e Fiorello si sono parlati soltanto una volta cinque anni fa, in merito ad un articolo scritto da lei.

In quel frangente l’attore ci teneva molto a ringraziarla, vista la delicatezza della questione, ma da allora non si sono più sentiti… fino alla telefonata in merito alla questione Tiziano Ferro.

Fiorello avrebbe chiamato Selvaggia Lucarelli proprio a seguito dei vari articoli e tweet su di lui, sulle sue performance e sulla questione Tiziano. Fiorello avrebbe detto la sua su tutto, ribadendo il concetto di non essere permaloso. La questione sembrava chiusa lì, con un articolo uscito poco prima della quarta serata, ma non è stato così.

Le parole di Fiorello

Oggi, durante la conferenza stampa, Fiorello è tornato sulla questione spiegando di aver fatto un errore ingenuo. “Era una telefonata, ingenuamente ho fatto una telefonata. Non sono il Dalai Lama. Mi sono detto: ‘Sono anni che non chiamo un giornalista’. Avevo letto una cosa che mi ha dato fastidio e mi sono sfogato. (…) Ero al telefono con Selvaggia Lucarelli, sì. Vi dico la mia verità, non pensavo la pubblicasse. Se fossi un giornalista direi: ‘Posso pubblicare questa telefonata?

” Chissà che l’attore non ritorni sulla vicenda durante la serata.