Di Maio di spalle mentre guarda atterrare l'aereo militare con Niccolò

Questo fine settimana dopo interminabili giorni di attesa è tornato in Italia Niccolò, il 17enne italiano rimasto bloccato a Wuhan a causa di una febbre per ben due volte. Alla fine è tornato in Italia con volo militare e ora si trova in isolamento allo Spallanzani. Anche i nuovi test sul coronavirus risultano negativi.

I due rientri negati

La prima volta sono arrivato all’aeroporto di Wuhan il 3 febbraio, pensavo di tornare subito a casa, ma ai controlli mi hanno misurato la temperatura, era 37,7, mi hanno fermato alla dogana“, racconta al Corriere della Sera dalla sua stanza allo Spallanzani, dove resterà ancora per un po’.

La febbre gli impedisce di prendere il primo volo per tornare in Italia e non va molto meglio con il secondo. Arrivato in aeroporto parte un nuovo controllo della temperatura e Niccolò continua ad avere la febbre. Nonostante il test sul Coronavirus fosse già risultato negativo, deve restare in Cina.

La prima notte non ho capito subito quello che stava succedendo, ho telefonato ai miei genitori e pensavo che erano lontani e mi aspettavano.

Subito dopo all’ambasciata e… sì, un po’ di paura, ma panico mai. Mi sono detto: se vai in panico non risolvi nulla“. Le cose però non sono migliorate con il passare del tempo: “La seconda volta mi sono arrabbiato, non era possibile, ancora la febbre che io non mi sentivo di avere“. Niccolò era stato ospite in una casa fredda e probabilmente lì la sua situazione di salute era leggermente peggiorata.

Il rientro in Italia

Alla fine il ministro Di Maio ha annunciato che un volo militare era pronto a partire per riportare in Italia il 17enne.

Ero lì disteso sulla barella, chiuso e ho dormito per dieci ore, quasi tutto il viaggio, mi sono svegliato poco prima di atterrare a Pratica di Mare“, ha raccontato Niccolò dopo il volo di rientro.

Adesso Niccolò si concentra sui prossimi passi: “Aspetto che i miei genitori mi portino il computer, qualche libro e tra dodici giorni esco e torno a studiare. Liceo artistico, mi piace l’architettura greca e romana“.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, il periodo di incubazione potrebbe arrivare fino a 24 giorni

Coronavirus, chi sono le 3 dottoresse italiane che hanno isolato il virus