luca zingaretti e luisa ranieri

L’attrice veste per la seconda stagione i panni di Carmela, protagonista delle serie televisiva La vita promessa, diretta da Ricky Tognazzi, in onda su Rai 3. La Ranieri tra le pagine del settimanale Grazia rilascia un’intervista dove racconta la vita insieme a suo marito Luca Zingaretti.

Due genitori impegnati

L’amore sboccia nel 2005 e il matrimonio con rito civile arriva nel 2012. Genitori di due figlie, Emma e Bianca, rispettivamente 9 e 5 anni, Luisa e Luca sono due attori impegnati, che come tante altre famiglie, hanno dovuto trovare il modo per gestire lavoro e vita privata. Al giornalista di Grazia la Ranieri svela il loro segreto: “Abbiamo una grande organizzazione.

 Ci alterniamo sempre e cerchiamo di essere presenti nella quotidianità delle nostre figlie. Se non ci sono io, c’è Luca. Prima di accettare un film ci interpelliamo sempre, per capire se uno dei due sia impegnato a Roma o no. Se lui è fuori città, rifiuto. E lui fa lo stesso, se sono in un set lontano io. Raramente siamo divisi”.

Lavorare con lui è stato splendido

Luisa Ranieri, dopo l’incredibile successo della prima stagione de La vita promessa, torna in prima serata su Rai 3 rivestendo i panni di Carmela, la protagonista.

 L’attrice, inarrestabile, sarà in tournée fino al 2 marzo con lo spettacolo The Deep Blue Sea, pièce teatrale diretta proprio dal marito: Luca Zingaretti. Tra le pagine di Grazia, l’attrice racconta come è stato lavorare con suo marito: “Una bella sorpresa. Ero terrorizzata, ho sempre cercato di evitarlo. Ma lavorare con lui è stato splendido perché c’è un sacco da imparare: è un bravissimo attore di teatro e ne sa una più del diavolo”. 

Luisa e il suo dolore per la morte del padre

L’attrice si apre e racconta del dolore della perdita di suo padre: “Nella vita si rinasce ogni volta che si affronta un dolore.

 Io ho perso mio padre molto giovane e ho perso il mio patrigno due anni fa. Da lì ogni volta bisogna ripartire e avere la forza di farlo”. Luisa racconta di trovare la forza di ripartire “nella famiglia, negli affetti, nella mia vita quotidiana, negli occhi delle mie figlie. Da lì si riparte: dall’amore che ti circonda”. Una forza che la accomuna alle donne che interpreta in televisione o a teatro. Donne forti, piegate dal dolore, che non perdono la speranza e trovano il modo per rialzarsi.  

Approfondisci

Luisa Ranieri: il grande amore, le figlie e l’analisi

Luisa Ranieri racconta Luca Zingaretti: “Possiamo stare in silenzio e capirci”

Luisa Ranieri: “Dai nemici mi guardi Iddio, che da Zingaretti mi guardo io!”