Abbraccio fra Valeria Marini e Asia Valente e tregua tra Fernanda Lessa e Antonella Elia

L’ingresso di Valeria Marini come concorrente del GF Vip ha creato non poco scompiglio nella casa, ma pare che le acque stiano iniziando a calmarsi: sono infatti arrivate le scuse di Valeria Marini ad Asia Valente, pace fatta anche tra Antonella Elia e Fernanda Lessa.

Le scuse di Valeria Marini ad Asia Valente

Quanti litigi possono scaturire da un piatto non lavato? Questo il caso della querelle tra Valeria Marini e Asia Valente, rea di non aver provveduto a lavare il piatto in cui aveva mangiato. La Marini rimprovera la Valente di non essere al ristorante e la Valente non prende bene il rimprovero della Valeriona nazionale: “Non sei mia madre che mi urli così“.

Valeria Marini non ci sta e replica: “Mi sono stufata, non esiste, io è tutto il giorno che lavo“. Qualche ora dopo, però, la Marini chiede scusa ad Asia Valente: “Allora ti è passata? Dai dammi un abbraccio. Io sono una persona sincera, ma ho sbagliato forse la maniera, sono un po’ stanca anche io“. A quel punto Asia Valente accetta le scuse della Marini e la abbraccia, aggiungendo che a volte la Marini si inserisce nei discorsi con commenti fuori luogo, ma il chiarimento viene siglato da un abbraccio che mette fine ai dissapori.

Antonella Elia e Fernanda Lessa, una crostata in segno di pace

Le discussioni tra Antonella Elia e Fernanda Lessa non sono mancate nel corso di queste settimane di convivenza forzata, ma pare che i toni delle ultime accese discussioni si siano placati grazie a una dolce proposta di pace avanzata da Fernanda Lessa ad Antonella Elia: mentre Antonella è in sauna con Asia Valente, Fernanda Lessa si avvicina al cospetto della Elia per chiederle: “Visto che non hai più biscotti la crostata che ho preparato è integrale e senza lattosio, te ne lascio un pezzo anche se un po’ dura?

– poi prosegue – L’ho fatta per te, c’è anche quella di Paolo con il burro ma è piena di calorie“. Antonella Elia, un po’ stupita ma felice del gesto di Fernanda Lessa, accoglie di buona lena la dolce offerta: “Anche se è dura va benissimo. Preferisco la tua integrale sicuramente, grazie davvero“.

E’ il caso di dire, pace-carote-crostate.