Francesca Pascale e Silvio Berlusconi

Francesca Pascale rompe il silenzio e si lascia andare a qualche dichiarazione, non troppo lusinghiera, sulla fine della storia con il Presidente Berlusconi. Dopo la pubblicazione della nota di Forza Italia che dichiarava la fine della loro storia, la Pascale decide di dire la sua sul gossip del momento.

In un’intervista a La Repubblica, la Pascale dichiara di non essere troppo contenta della comunicazione di Forza Italia sulla loro storia: “E dovremmo davvero parlare di un addio scritto in due righe dal partito? Contro il presidente non ho nulla, mi ha sempre trattato da regina”, riporta l’Unione Sarda.

Pascale: “Tradita a 35 anni”

La partenopea non può però nascondere i suoi attuali sentimenti riguardo questa storia d’amore: “Ritrovarmi tradita, a 35 anni, e liquidata, da un compagno così amato che ne ha 83. Eppure lo rivendico, a costo di qualunque sfottò”. Il Presidente si è subito consolato pare con un’altra donna, Marta Fascina, con cui la Pascale sospettava già ci fosse un flirt da tempo.

Francesca Pascale e l’emergenza Coronavirus

Dichiarazioni forti e dirette ma che forse non era il caso di rilasciare in questo momento.

La ex del Presidente ritiene che vista la situazione di emergenza da Coronavirus si poteva evitare di parlare della fine della loro storia: “Possibile che con la sofferenza che abbiamo in Italia, tra Coronavirus e crisi economica, si debba parlare della fine della storia tra me e il presidente? Ma che senso ha discutere di questo, con i ‘chiari di luna’ che vive il Paese, come diremmo noi a Napoli? Anche no, grazie”. 

La Pascale sposta l’attenzione sulla situazione attuale che stiamo vivendo, che preoccupa e richiede costante responsabilità ed attenzione.

Che ne sarà però dei due ex fidanzati? E come gestiranno la condivisione della loro cagnolina Dudù?

Approfondisci

Berlusconi e Francesca Pascale “non sono più una coppia”

Berlusconi e Francesca Pascale si sono lasciati: chi si occuperà di Dudù?