primo piano burioni, ferragni e fedez

L’emergenza del coronavirus sta tenendo l’Italia col fiato sospeso e sono tanti gli sforzi di solidarietà per cercare di arginare l’emergenza. La richiesta di fondi di Chiara Ferragni e Fedez ha ottenuto i suoi frutti: si costruirà un nuovo reparto di Terapia Intensiva al IRCSS Ospedale San Raffaele. A mostrare lo stato dei lavori, Roberto Burioni in un post su Instagram.

La foto sui lavori nell’ospedale

Il virologo Roberto Burioni, da sempre impegnato a veicolare messaggi per allertare gli italiani sulla pericolosità del coronavirus, ha pubblicato un post su Facebook per illustrare i lavori per la costruzione del nuovo reparto di Terapia Intensiva al IRCSS Ospedale San Raffaele, grazie alla raccolta fondi voluta da Chiara Ferragni e Fedez.

Tempi record

A quanto pare, proprio come successo a Wuhan, anche a Milano i lavori stanno procedendo speditamente. A corredo dell’immagine pubblicata, si legge: “Bene, voi avete generosamente donato e i lavori sono immediatamente partiti. Questa è la tensostruttura che ospiterà i nuovi letti, la costruzione sta procedendo a tempo di record”. 

Alla fine del post, Burioni ha lanciato un appello, invitando a rispettare i decreti e le regole imposte dal Presidente Conte: “Noi intanto restiamo in casa: dobbiamo rallentare l’epidemia per dare tempo di mettere in funzione”.

Infine, ha lanciato un messaggio di speranza: “Forza e coraggio, uniti si vince anche contro questo virus”.

Vi ricordate la richiesta di fondi da parte di Fedez e Chiara Ferragni per costruire un nuovo reparto di terapia…

Gepostet von Medical Facts di Roberto Burioni am Samstag, 14. März 2020

La polemica contro la raccolta fondi

Anche in questo periodo di difficoltà, non sono mancate polemiche. Qualche giorno fa, proprio contro la raccolta fondi dei Ferragnez, si era scagliata Heather Parisi. La ballerina aveva twittato: “Non era meglio promuovere la raccolta fondi per l’emergenza del Covid-19 a favore della sanità pubblica e degli ospedali che davvero ne hanno bisogno invece che a favore del più grande gruppo di sanità privata d’Italia (GSD)?

”.

Fedez, tuttavia, ha risposto alla showgirl, chiarendo: “Le terapie intensive saranno destinate al sistema sanitario pubblico a cui il San Raffaele è iscritto. Ma tu invece al posto di lamentarti, che fai? Le coreografie?”. 

Approfondisci:

Coronavirus, un nuovo esodo dal Nord al Sud Italia: treni pieni a Milano

Coronavirus: Spagna oltre 5mila casi, quasi 4mila in Germania e Francia