Maurizio Costanzo a L'intervista

Il futuro del Grande Fratello Vip è diventato negli ultimi giorni oggetto di roventi polemiche da parte dei telespettatori. Una consistente fetta di pubblico, infatti, chiede che il programma venga sospeso per rispetto dell’emergenza coronavirus che l’Italia sta affrontando e per far tornare i concorrenti a casa dalle proprie famiglie.

Le lamentele del pubblico

L’emergenza coronavirus sta colpendo anche il palinsesto televisivo Mediaset. Sono numerosi i programmi temporaneamente bloccati per lasciare spazio a contenitori di informazione e aggiornamenti sull’attuale crisi sanitaria che sta attanagliando L’Italia. Uno dei pochi programmi che ancora resiste a questi blocchi è il Grande Fratello Vip, che ancora non è stato sospeso.

Una scelta dettata dalla necessità di non tagliare tutti i contenuti d’intrattenimento dell’offerta Mediaset e per regalare qualche ora di svago e di evasione al pubblico italiano in un periodo così difficile. Anche Amici di Maria De Filippi, infatti, continua ad andare in onda così come il reality di Canale 5. Ma sul Grande Fratello Vip nelle ultime settimane si sono sollevate in maniera aspra numerose critiche da parte dei telespettatori. Molti, infatti, richiederebbero la sospensione del programma per lasciar tornare i concorrenti del reality a casa dalle proprie famiglie.

Maurizio Costanzo: “C’è un limite

I vertici Mediaset e la produzione del programma non hanno ancora preso alcuna scelta a riguardo ma, indubbiamente, questo silenzio sta facendo parecchio discutere. Ad intervenire nella questione ci ha pensato anche Maurizio Costanzo. Il giornalista, nella sua rubrica sul settimanale Nuovo, ha risposto alle lamentele di una lettrice che ha scritto: “Mi sembra assurdo che il Grande Fratello vada avanti nonostante l’emergenza coronavirus. Ancora una volta questo programma sta lucrando sul dolore, sui sentimenti delle persone, ovviamente con un obiettivo chiaro e tondo: fare ascolti“.

La risposta del giornalista è chiara: “C’è comunque un limite ed è giusto permettere a chi lo desideri di uscire dalla Casa senza penali o clausole contrattuali da rispettare“. Costanzo ritiene dunque che nessun concorrente è costretto a restare nella Casa di Cinecittà: infatti, ultimo in ordine cronologico è stato l’abbandono di Adriana Volpe. Ma a sua detta, in una situazione di crisi come quella che stiamo attraversando, è giusto che chi decide di abbandonare il gioco non debba pagare delle penali.

Il giornalista poi aggiunge: “Non è facile riuscire ad affrontare con lucidità una situazione così complicata“.