Giuliana De Sio in primo piano

Qualche giorno fa, Giuliana De Sio ha rivelato di essere stata colpita dal coronavirus. Oggi l’attrice sta meglio e decide di parlare della sua esperienza, rispondendo a molte domande dei fan in merito alla malattia e alle sue condizioni. 

La difficoltà ad uscire dalla malattia

Giuliana De Sio sceglie una diretta Instagram per parlare con i suoi fan di quello che ha vissuto nelle settimane scorse. L’attrice di tante fiction di successo come Il bello delle donne ha contratto il coronavirus ed è stata ricoverata allo Spallanzani di Roma. La De Sio dice: “Le tv mi chiedono di affacciarmi per un saluto, ma ora mi fa paura.

 Mi sento ancora affaticata. Spero di tornare più forte di prima”. 

L’attrice, che ignora come possa aver contratto il virus, afferma come abbia bisogno di superare mentalmente questo dramma; affermando come questa sia stata“La più grande prova a cui io sia mai stata sottoposta nella mia vita”. La quarantena per l’attrice finirà tra 8 oggi giorni ma i medici le hanno detto che non dovrebbe più ammalarsi anche se ancora non ci sono prove del fatto che dopo la malattia si diventi immuni al coronavirus.

 

I primi sintomi e la diagnosi

I primi sintomi per Giuliana De Sio sono iniziati a febbraio. L’ex concorrente di Ballando con le stelle dice: “Non ho mai avuto febbre alta, sempre a 37 e mezzo. E per circa 4 giorni. Poi ho chiamato il dottore”. L’attrice risponde a chi la accusa di non essersi rivolta prima a un medico, dicendo che all’epoca, un mese fa, a nessuno sarebbe venuto in mente che potesse trattarsi del coronavirus. Ecco le sue parole: “Un mese fa in Italia ancora non se ne parlava in questi termini, se non come di un virus che era diffuso in Cina”.

 

La De Sio vuole essere fiduciosa, conscia di come si stia vivendo un periodo difficile: “La classe medica ora è oberata e a rischio. Importante è anche il ruolo di chi fa informazione. E’ invece brutto sentirsi inutile in questo momento.” Tuttavia, ne è convinta: “La scienza ci aiuterà”. 

Approfondisci:

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus: Angela Merkel in quarantena volontaria