Angelo Borrelli in primo piano

Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, avrebbe manifestato sintomi febbrili: per precauzione si è deciso di sottoporlo a tampone ed annullare la conferenza stampa che avrebbe dovuto avere alle 18 di oggi pomeriggio.

Il comunicato della Protezione Civile

Angelo Borrelli non si sentirebbe troppo bene: non si parla per ora di sintomi compatibili per il coronavirus e la febbre potrebbe essere la conseguenza di uno stato clinico di qualunque tipo ma, vista la situazione, il capo della protezione civile è stato messo in isolamento. Una nota della protezione civile ha però voluto rassicurare i cittadini sull’operato complessivo, specificando che il dipartimento “continuerà a garantire la massima operatività e, anche per il tramite dell’Ufficio Stampa, a diffondere le informazioni disponibili sull’emergenza in atto”.