Sahra Lahouasnia, Alessandro Di Battista

Con un video su Instagram, Alessandro Di Battista ha annunciato che diventerà padre per la seconda volta. L’ex deputato del Movimento 5 Stelle e la compagna, Sahra Lahouasnia, hanno avuto il primo figlio nel 2017, poco prima di partire per un lungo viaggio in Centro America da cui sarebbe nato anche un documentario.

Non molto si sa di questa ragazza francese di origini algerine, che, nonostante il carattere piuttosto riservato, ha dimostrato di saper reagire con decisione per difendere il compagno e il figlio.

Il fidanzamento e i problemi di coppia

Laureata a Parigi, Sahra Lahouasnia era arrivata in Italia grazie al programma Erasmus, per poi frequentare successivamente un master in economia a Roma.

Le tappe del suo rapporto con Di Battista sono state decisamente veloci: da gennaio 2017, in pochi mesi mesi è arrivata prima l’ufficializzazione della relazione, poi l’annuncio della gravidanza e, infine, la nascita del primogenito Andrea a settembre.

Come ha ammesso lo stesso esponente del M5S nel suo libro, intitolato Meglio Liberi – Lettera a mio figlio sul coraggio di cambiare, la gravidanza non era del tutto attesa: “Caro Andrea, non eri ‘previsto’, ma questo non significa che non ti volessimo, anzi”, ha scritto Di Battista rivolgendosi al figlio.

La rapidità di questo percorso non è stata affatto indolore, tanto da spingere i 2 giovani genitori a seguire una terapia di coppia: “Avevamo bisogno di imparare a dirci le cose nel modo giusto, ad aprirci, a mostrare l’uno all’altra le proprie paure”.

Riservata, ma senza peli sulla lingua

Presente su Instagram con un proprio profilo, Sahra Lahouasnia ha sempre cercato di tenersi lontana dal dibattito politico che spesso coinvolge il compagno.

In risposta ad un articolo del Corriere della Sera del novembre 2018, in cui si descriveva il viaggio in Centro America della coppia come un’operazione mediatica, la ragazza aveva reagito senza peli sulla lingua: “Non sono solita rispondere agli attacchi, ma qui mi sento un po’ chiamata in causa – aveva scritto su Instagram – Tengo a precisare che il nostro viaggio non è proprio una passeggiata di salute”.

In un’altra occasione, dopo un insulto rivolto da due sconosciuti al figlio Andrea, la ragazza aveva commentato: “Io capisco che due persone abbiano delle opinioni politiche totalmente diverse, ma trasformare questa divergenza in un odio cosi forte no”.

Approfondisci

Tutto su Alessandro Di Battista