Il Re di Spagna Felipe VI

Tra le decine di migliaia di vittime in tutta Europa, nei giorni scorsi si è dovuto registrare anche il primo decesso di un membro di una casa reale. Si tratta di Maria Teresa di Borbone Parma, spentasi a 86 anni a causa del Covid-19. Intanto, dall’Inghilterra si rimbalzano voci e paure di un possibile contagio alla Regina Elisabetta.

Morta la “principessa rossa” che combattè il franchismo

Mentre in Italia ci sono flebili speranze di aver raggiunto il picco, in Spagna l’emergenza Covid-19 sta mietendo ogni giorno nuove vittime. La notizia è rilanciata anche dal sito ufficiale della Casata Borbone Parma, ramo cadetto della Famiglia Reale Spagnola.

Con questa espressione si intende quella parte di famiglia reale sviluppata da figli minori e quindi non diretti pretendenti al trono. Terza figlia del Principe Saverio Borbone di Parma, pretendente ducale di Parma e Piacenza e dei Madeleine Yvonne di Borbone-Busset, era direttamente imparentata con il Re di Spagna Filippo VI. Il padre fu un pretendente al trono in quello che viene storicamente definito come “movimento carlista”.

Maria Teresa Cecilia Zita Carlotta, nata nel 1933 in Francia, è stata un’attivista politica, “a lungo coinvolta nella lotta per la democrazia e la libertà in Spagna“, come si legge sul sito della casata.

Nello specifico, il suo contributo è stato costante nella lotta contro il regime franchista, tanto da meritarsi l’appellativo di “principessa rossa”, un soprannome che le sarebbe stato dato direttamente da Francisco Franco.

È la prima vittima reale del Covid-19

Come riepilogato da numerose fonti, Maria Teresa di Borbone Parma è stata anche una stimata professoressa dell’Università Sorbona di Parigi, città dove ha vissuto fino al momento della sua morte.

Il 26 marzo, infatti, è diventata la prima vittima da Covid-19 di una casata reale, quella spagnola nello specifico.

La notizia è stata rilanciata anche su vari social network da alcuni parenti, tra cui il fratello e i nipoti, che riprendono foto e pagine di giornali dedicati alla “principessa rossa“.

Paura in Inghilterra per la Regina Elisabetta

Quella spagnola non è l’unica casa reale colpita dal Covid-19. Nei giorni scorsi la notizia della positività e guarigione del Principe Carlo, cosa che ha naturalmente fatto alzare il livello d’allarme nei confronti della Regina Elisabetta II.

Il quotidiano inglese The Sun infatti ha riportato che un valletto della Regina d’Inghilterra sarebbe positivo al Coronavirus. Il titolo è in prima pagina: “Virus a Palazzo” e viene riportata la testimonianza di alcuni membri dello staff, che avrebbero veramente timore per la salute della Regina.

In calce all’articolo, tuttavia, viene anche citato un portavoce di Buckingham Palace, il quale avrebbe detto che: “La regina è in buona salute e stiamo seguendo tutte le precauzioni. Non commentiamo sui membri dello staff“.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Il principe Carlo è guarito dal Coronavirus

Spagna, ricoverata la vice premier Carmen Calvo per sospetto coronavirus

Immagine in evidenza: Cancillería del Ecuador (Flickr) / Dimensioni Modificate