Luigi Camporota e Boris Johnson

La notizia della positività al Coronavirus del primo ministro Boris Johnson è ormai di qualche settimana. Pochi giorni fa gli aggiornamenti dal 10 di Downing Street hanno annunciato la notizia del ricovero di Johnson in terapia intensiva.

Nell’equipe medica che segue il caso di Johnson anche un medico italiano, di origini calabresi. Da anni residente nel Regno Unito, il dottore che cura il primo ministro si chiama Luigi Camporota ed è stato raggiunto da Adnkronos.

Il caso clinico di Boris Johnson

Camporota, come molti, è uno di quegli eroi in corsia, che in questi giorni di pandemia globale stanno facendo il possibile per salvare quante più vite è possibili ai malati che hanno contratto il Covid-19.

Tra i suoi assistiti anche il primo ministro Boris Johnson, ma di fronte alla terapia intensiva non esistono differenze. E lo stesso dottore Camporota spiega il suo approccio.

Per noi tutti i pazienti sono importanti” mette in chiaro il medico. Camporota parla dei suoi casi clinici, come se fossero tutti Boris Johnson. Sì. Ne abbiamo tanti, anche pazienti giovani”. Ma il dottore non rilascia informazioni sensibili sulle prognosi dei suoi pazienti.

“Non posso parlare di questo“. Ma parla invece del lavoro del team in corsia. “Il lavoro di équipe incredibile che si sta facendo qui. Si lavora al massimo, e bene. Si lavora insieme in maniera eccezionale e va dato credito al sistema sanitario per questo“.

Chi è Luigi Camporota

Nato a Catanzaro, Luigi Camporota si è specializzato nella terapia intensiva e nell’uso di Ecmo. Il dottore ha mosso i suoi primi passi verso la medicina e quel mestiere che, come dice, “dà tante soddisfazioni“, qui in Italia, all’Università di Catanzaro, distinguendosi come studente.

Di lui parla molto bene anche Girolamo Pelaia, Professore ordinario di Malattie dell’apparato respiratorio all’Università Magna Grecia. “Uno dei nostri migliori studenti, medici specializzandi e specialistici che io abbia mai conosciuto e seguito, di una preparazione medico-scientifica e di una disponibilità professionale e umana di altissimo profilo“.

Poi è volato in Inghilterra e qui si è svolta la maggior parte della sua carriera, tra Oxford e Londra. Nel Regno Unito ha costruito una nuova famiglia, ha sposato un’inglese.

Il commento sulla Brexit

Luigi Camporota ora cura Boris Johnson, quel primo ministro che ha guidato la Brexit e mosso i primi passi del Regno Unito fuori dall’Europa.

“Per me personalmente non è cambiato nulla” commenta il dottore, che vive lì da anni, 23 per la precisione. “Se sono come un cittadino inglese? Più o meno”.

Tuttavia Camporota con l’Italia mantiene sempre un legame fortissimo e indissolubile. Torno qualche volta, non spesso. Sono in contatto con tanti professori italiani molto bravi che mi tengono aggiornato. Da alcuni di loro ho imparato molto“.

Il s’appelle Luigi Camporota, c’est un médecin calabrais, de Catanzaro pour être exact. Et surtout, il fait partie de…

Pubblicato da Rocco Femia su Mercoledì 8 aprile 2020