Cronaca

Coronavirus, date e modalità per ritirare la pensione a maggio 2020

A causa del Coronavirus, anche per il mese di maggio è cambiato il calendario per il pagamento delle pensioni: quando saranno erogate
Pensionati alle Poste

Come era già stato annunciato, anche per il mese di maggio si potrà ritirare la pensione già da qualche giorno prima. La misura era stata introdotta a causa dell’emergenza Coronavirus un mese fa per evitare assembramenti e scaglionare la presenza agli uffici postali, ed è stata mantenuta anche per questa e la prossima mensilità. Queste sono le date per la pensione di maggio 2020.

Quando arriva la pensione di maggio

Il 19 marzo, con l’Ordinanza n. 652 della Protezione Civile, è stato istituto in Italia un diverso calendario per il ritiro della pensione.

Questo per quanto riguarda quei percettori che si recano in Posta di persona per ritirare la pensione. Invece che essere erogate il 4 maggio (complice il ponte della Festa dei Lavoratori), anche per il prossimo mese la pensione arriverà in anticipo.

Nello specifico, le pensioni saranno pagate dal 27 al 30 aprile 2020. Queste le giornate in cui saranno accreditate direttamente sul conto bancario o sui libretti postali, oppure quelle in cui ci si potrà presentare in Posta per ritirarle di persona. Con qualche ulteriore specifica, però.

Il calendario sarà ancora in ordine alfabetico

Come per il mese di aprile, anche in questa tornata di pensioni si è deciso di scaglionare gli accessi negli uffici postali su più giorni. Non in ordine sparso, però: l’Inps pubblicherà un calendario alfabetico suddiviso sui vari giorni.

Questo significa che, molto probabilmente, il 27 aprile potranno ritirare la pensione i percettori il cui cognome inizia per A, B e forse C. Questo perchè, rispetto a quanto accaduto a marzo, i giorni di anticipo disponibili sono meno a causa delle domeniche e del già citato ponte del primo maggio.

I Carabinieri possono portare la pensione a casa

Nelle ultime settimane era stato annunciato un ulteriore servizio, nato dalla collaborazione tra gli uffici postali e l’Arma dei Carabinieri. Per i pensionati over 75 che non hanno nessuno che possa ritirare per loro la pensione, ci penseranno i Carabinieri a portarla a casa.

Per chi volesse attivare il servizio di “consegna a domicilio” della pensione, Poste si è resa disponibile per informazioni al numero verde 800 55 66 70, oppure si può telefonare alle Caserme dei Carabinieri.

Il calendario ufficiale di maggio 2020

AGGIORNAMENTO 24/04 – Come anticipo, l’INPS ha pubblicato il calendario con l’ordine alfabetico con cui presentarsi agli uffici postali per ritirare la pensione.

Queste le lettere e i giorni:

  • 27 aprile: dalla A alla B
  • 28 aprile: dalla C alla D
  • 29 aprile: dalla E alla K
  • 30 aprile: dalla L alla P
  • 2 maggio: dalla Q alla Z (solo mattina)

Approfondisci

TUTTO sul Coronavirus

Coronavirus, slittano anche le elezioni regionali: quando si andrà a votare

Potrebbe interessarti