asia argento primo piano sorriso

Asia Argento, figlia d’arte del maestro degli horror italiano Dario, racconta su Instagram i retroscena dell’infortunio che l’ha vista protagonista a Pechino Express. Si riaccendono le polemiche dopo l’attacco della showgirl.

I retroscena dell’infortunio

Asia Argento ha fatto parte di questa fortunata edizione di Pechino Express, ma solo per pochi giorni. La cantante e attrice, infatti, all’inizio convinta di dover passare 5 mesi con lo zaino in spalla, ha dovuto abbandonare quasi subito la trasmissione. Il motivo è riconducibile al grave infortunio al ginocchio che l’ha costretta al ritiro. Asia Argento, in coppia con l’amica Vera Gemma, dopo mesi di silenzio ha voluto mettere i puntini sulle i sulla vicenda e l’ha fatto con una diretta Instagram.

Non mi credevano perché non piangevo

Asia Argento, tra una battuta e l’altra, si è lasciata andare a dichiarazioni pesanti che potrebbero non rendere felici i produttori del reality. La figlia del famoso regista Dario Argento, durante la partecipazione al reality show si è rotta un ginocchio e due dita. Nella diretta su Instagram avrebbe dichiarato senza mezzi termini che la produzione ha cercato di non dare risalto alla sua situazione di proposito e di essere stata trattata con diffidenza, rispetto alla sofferenza che la stava affliggendo: “Nessuno mi credeva perché non piangevo.

Non mi prendevano sul serio perché non frignavo”. Ma le accuse non si sono fermate qui, la showgirl ha continuato: “Lo voglio dire, non me ne fo**e un c***o, fatemi causa non me ne frega. Non mi pagano niente, mi hanno pagato il minimo garantito, ok? Zero nulla di più“.

Ci hanno chiesto di parlare male degli altri

Durante la diretta Asia Argento è un fiume in piena e continua a raccontare ciò che è successo dietro le quinte del programma.

“Tornate in albergo dopo l’ospedale volevano fare una pantomima di noi felici. Ci hanno mandato le telecamere ci hanno chiesto di brindare perché avevamo vinto il bonus – continua – ci hanno chiesto di parlar male degli altri concorrenti, di parlar male delle Top.”

Dichiarazioni al vetriolo quelle di Asia e che fanno seguito alle accuse dei concorrenti Naike Rivelli e Roberto Blasi che avevano dichiarato solo una settimana fa la poca spontaneità del programma. La figlia di Ornella Muti ha partecipato al reality insieme al fratello Andrea Fachinetti e senza mezzi termini ha dichiarato: “Ho fatto Pechino Express, non esiste reality più costruito e calcolato, è tutto finto e manipolato, per questo me ne sono andata prima.