Bill Gates chiama il premier Conte per congratularsi dell’impegno dell’Italia nella lotta al Coronavirus

Una breve telefonata nel pomeriggio, per ribadire l’impegno comune nella lotta al Coronavirus. Di questo hanno parlato ieri il premier Giuseppe Conte e Bill Gates, principale fondatore di Microsoft. L’imprenditore americano, si legge nel comunicato della Presidenza del Consiglio dei ministri, “ha riconosciuto l’impegno assicurato dall’Italia, negli anni, al contrasto alle pandemie e al sostegno della ricerca scientifica finalizzata ai vaccini”. Nonostante fantasiosi complotti e attacchi personali, Gates, tramite la sua Fondazione, ha finanziato con cifre astronomiche ricerche per combattere Hiv, malaria, polio. Ora è il turno del Covid-19, per il quale sta già sostenendo i principali studi su un vaccino.

Cooperazione globale contro il Coronavirus

L’informatico Gates e il Presidente del Consiglio hanno inoltre discusso della “Pledging Conference” di domani 4 maggio promossa dalla Commissione Europea. Al centro della conferenza sarà posta la promozione della cooperazione globale nella battaglia contro il Covid-19. Conte ha poi sottolineato le intenzioni dell’Italia nel far sì che nell’agenda del G20 del prossimo anno la lotta alle pandemie e il sostegno alla ricerca di vaccini siano fra le priorità. Nelle prossime settimane, fa sapere il Governo, Gates e Conte continueranno a tenersi in contatto.

Il premier ha infine concluso il colloquio telefonico invitando l’imprenditore e filantropo a Roma, non appena sarà possibile.

Gates il filantropo: “Finanzierò il vaccino”

Gates è il secondo uomo più ricco al mondo e da diversi anni ha deciso di mettere il suo immenso patrimonio a disposizione di giuste cause umanitarie. Celebre per la sua filantropia, non ha quindi disatteso chi si aspettava un suo contributo durante l’emergenza Coronavirus. Al momento, per mezzo della fondazione che gestiste insieme alla moglie Melinda, ha già investito circa 250 milioni di dollari per finanziare 7 diverse ricerche su un possibile vaccino.

La scorsa settimana ha poi annunciato che, quando si troverà il tanto agognato vaccino, la Bill & Melinda Gates Foundation finanzierà la produzione e la distribuzione a livello globale. Durante un’intervista al Financial Times, il filantropo aveva dichiarato: “è come una guerra mondiale, solo che siamo tutti dalla stessa parte”. Per vincere questa guerra, l’impegno fin qui dimostrato dai coniugi Gates è senza dubbio fondamentale.

Approfondisci:

Tutto sul Coronavirus

Conte, la fase 2 non è “liberi tutti”: il governo alle prese con Regioni e imprese

Bill Gates: “Finanzierò la distribuzione globale del vaccino per il Coronavirus”