Matteo Salvini e Francesca Verdini

La quarantena non ha affatto smorzato l’amore tra l’ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini e Francesca Verdini, figlia di Denis Verdini. Anzi la coppia ha rafforzato il suo sentimento e maturato i suoi progetti, tanto che durante la Fase 1 ha capito di non voler stare mai più separata.

E così nel bel mezzo della Fase 2, pare si cominci a parlare di convivenza. Ne è prova l’ennesimo trasloco del leader del Carroccio, i cui lavori sono seguiti con grande interesse dalla compagna.

Un altro trasloco per Matteo Salvini

Si tratta un nuovo trasloco per Matteo Salvini, uno di tanti negli ultimi mesi.

È stato il settimanale Chi ha sorprenderlo in piena fase lavori, insieme alla sua Francesca. Gli obiettivi del settimanale li hanno immortalati a Roma, mentre armati di mascherine prendevano un vassoio di caffè da asporto da condividere con gli operai.

matteo salvini e francesca verdini
Matteo Salvini e Francesca Verdini mentre prendono caffè d’asporto. Fonte foto: Chi

Una Fase 2 con i presupposti di un nuovo inizio, quindi, per Salvini e Verdini, un nuovo inizio insieme. Poco dopo lui è partito per Milano, mentre Francesca è rimasta nella capitale per seguire i lavori.

La Verdini va a fare la spesa, si occupa di approvvigionamenti e della scelta di per per il nuovo arredo.

Nuovi progetti in vista

Matteo Salvini ha scelto per la sua nuova abitazione una sistemazione completamente diversa dal precedente. Niente a che vedere con l’appartamento da scapolo, piccolo e in centro. Stavolta opta per una casa più residenziale, con giardino condominiale e soprattutto più grande.

Sembra che stavolta il leader della Lega sia pronto a coinvolgere anche la sua bella Francesca, con tanto spazio in più e la volontà di allontanarsi dalla confusione del centro città.

Viene da domandarsi: “Quali progetti avrà in mente la bella coppietta con questo nuovo nido d’amore a disposizione? Forse una bella famiglia allargata?“. Di sicuro Matteo si è riservato un tenerissimo angolino per i suoi due figli, Mirta e Federico.