carolyn smith su Instagram

La giurata storica di Ballando Con Le Stelle si è lasciata andare ad una lunga confessione su Vero. Carolyn Smith ha infatti ammesso di aver ancora paura del contagio da Coronavirus, nonostante gli allentamenti previsti dalla Fase 2.

La ballerina e coreografa, che durante il periodo di isolamento ha sostenuto e intrattenuto i suoi follower attraverso i social con il suo Sensual Dance Fit, continua a combattere la sua battaglia contro il cancro. Anche se è fuori pericolo la Smith infatti continua i cicli di chemioterapia. I suoi trascorsi clinici fanno di lei un soggetto a rischio.

Carolyn Smith prolunga la quarantena

Carolyn Smith è decisa a continuare l’isolamento, nonostante le restrizioni vigenti fino a poco fa per far fronte al contagio stiano piano piano diminuendo. Lo ha dichiarato durante una chiacchierata con il settimanale Vero.

Gli italiani sono stati bravi e hanno fatto il loro dovere tranne qualche imbecille” commenta la ballerina su Vero. “Io però ho ancora paura perché sono una paziente oncologica, quindi faccio volentieri un altro po’ di quarantena anche nella fase 2“. Una preoccupazione lecita e un atteggiamento saggio e assennato, quello della Smith.

Carolyn Smith continua le terapie

Carolyn Smith è preoccupata anche perché si sottopone ancora alle terapie. Ogni 3 settimane la ballerina si reca a Roma per le chemio al Sant’Andrea. “Continuo a fare chemioterapia. Dopo l’intervento di ottobre e l’esame istologico hanno trovato altre cellule tumorali, quindi ho dovuto riprendere la terapia biologica ” ha raccontato al settimanale.

Purtroppo non ha più modo di curarsi a Padova, poiché nel reparto oncologico della struttura che l’aveva in cura sono stati individuati ben 23 casi di contagio.

Ma Carolyn sta bene e non vede l’ora di tornare a lavoro, anzi in pista, con Ballando Con Le Stelle. Il dancing show, che doveva partire a marzo è stato bloccato dall’emergenza sanitaria. Il ritorno però non sarà semplicissimo, si stanno ancora valutando formule per rendere i balli di coppia, come il valzer.