medici fuori dall'ambulanza

Non ci aspettavamo una crisi così“, sono state le ultime parole proferite da Giuseppe Conte sull’emergenza Coronavirus in Italia. Di oggi gli ultimi aggiornamenti contenuti nel bollettino della Protezione Civile datato al 19 maggio. Salgono intanto a 4,8 milioni i casi accertati di Covid nel mondo secondo quanto confermato dalla Johns Hopkins University.

Covid, 4,8 milioni di casi al mondo: grave la situazione in Brasile

Rallenta il contagio in Italia ma la situazione, nel mondo, legata al Coronavirus permane un’emergenza a tutti gli effetti. Mentre il Bel Paese si mette alla prova con una ripartenza quanto mai delicata e con nuove recentissime riaperture, oltreoceano la situazione permane di massima serietà: più allarmante, su tutte, la situazione del Brasile che ha visto impennare i contagi nel giro di pochissimi giorni superando del tutto, per numero di casi, tanto l’Italia quanto Spagna e Francia.

Italia, troppe denunce: anche Zaia minaccia nuove chiusure

Continuano, entro i confini nazionali, gli appelli da parte di sindaci e presidenti di Regione che rimarcano l’importanza di rispettare le misure di sicurezza vigenti evitando quindi assembramenti e indossando regolarmente le mascherine nei luoghi pubblici.

Tante le denunce locali arrivate da disparate zone dell’Italia ove sembra che le misure di sicurezza siano venute meno: l’ultimo caso in Veneto con il governatore della Regione Luca Zaia che, di fronte a cospicue immagini ritraenti una movida tornata in strada senza troppi accorgimenti, ha minacciato di essere pronto a nuove restrizioni:Se i contagi aumentano, siamo pronti a richiudere“.

Coronavirus: il bollettino del 19 maggio

Di questi momenti intanto l’ultimo bollettino della Protezione Civile con i numeri sul contagio di Coronavirus aggiornato al 19 maggio: sono 162 i decessi registrati nelle ultime 24 ore per Coronavirus, numero che porta il totale delle vittime a quota 32.169.

65.129 le persone attualmente positive con la registrazione di 813 nuovi contagi. 2.075 i guariti, il cui numero totale è ora pari a 129.401. Sempre in Italia, tenendo conto di tutti i casi di infezione da Covid-19, sono 226.699 i casi registrati dall’inizio dell’epidemia.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus: scoperto un altro focolaio in un mattatoio, decine di contagiati

Bergamo come i Navigli: folla in strada come se il Coronavirus non ci fosse mai stato