Pamela Prati

Non è passato troppo tempo perché il ritorno di Pamela Prati in tv, a Domenica In, scatenasse un nuovo sciame sismico di sospetti e critiche. Sullo strascico della tempesta legata al caso Mark Caltagirone, si innesta la bufera sul presunto cachet dell’ex primadonna del Bagaglino per l’ospitata da Mara Venier. A rispondere pubblicamente è stata proprio la conduttrice del programma di Rai 1.

Pamela Prati pagata a Domenica In?

Pamela Prati è tornata in tv, il 17 maggio scorso, ospite di Mara Venier a Domenica In. Un rientro sulle scene dopo la tormentata vicenda legata alle finte nozze con Mark Caltagirone, nome senza volto intorno a cui le cronache rosa hanno investito un consistente bagaglio di attenzioni per mesi.

L’intervista rilasciata nel salotto domenicale della rete ammiraglia Rai non è passata in sottofondo, e ha scatenato un coro di critiche in cui spunta un interrogativo lanciato a più riprese sui social: “È stata pagata?“.

Il pubblico non ha colto con gradimento unanime la presenza dell’ex stella del Bagaglino, e tra le voci di punta che chiedono conto di quanto andato in onda c’è quella di Michele Anzaldi (Italia Viva), membro della Commissione vigilanza Rai.

Inspiegabile la decisione di Rai1 di richiamare Pamela Prati a Domenica In, dopo l’ospitata-truffa dello scorso anno sul finto matrimonio rivelatosi una bufala (e persino pagata 3mila euro), e addirittura la scelta di promuoverle il nuovo libro. Tra tutti gli scrittori italiani, davvero la più meritevole di essere promossa, tanto addirittura da essere la prima ospite che torna in studio dopo le settimane del lockdown, era Pamela Prati? (…) Per la Rai il caso Prati, è bene ricordarlo, fu un danno d’immagine e di credibilità incalcolabile: la showgirl si presentò in trasmissione per annunciare che si era appena sposata, salvo poi scoprire che fosse tutta una enorme fake news.

Come è possibile che il servizio pubblico si sia prestato a darle ancora visibilità persino sul libro? A prescindere dal compenso, il ritorno di immagine per la Prati, andare in onda sulla prima rete Rai, è ben più prezioso del semplice cachet, che almeno speriamo non sia stato corrisposto questa volta. La conduttrice Mara Venier in apertura di trasmissione ha detto che dell’ospitata fossero informati sia l’amministratore delegato Salini, sia il direttore di rete Coletta, tanto che li ha ringraziati.

Davvero erano informati e hanno dato il via libera?“, ha scritto Anzaldi nel suo lungo sfogo su Facebook, chiedendo chiarimenti sulla questione.

Post di Michele Anzaldi su Facebook
Post di Michele Anzaldi su Facebook – Fonte: Facebook/Michele Anzaldi

Mara Venier risponde sul presunto cachet

A rispondere immediatamente alle critiche sul presunto cachet di Pamela Prati a Domenica In, piovute come lame nella cornice dell’ultima puntata del format, è stata proprio la padrona di casa Mara Venier.

La conduttrice ha scelto di intervenire direttamente su Instagram, in un botta e risposta scatenato dal commento a tinte livide di un utente:”Ti prego per il rispetto che hai per gli italiani, sopratutto nella situazione attuale, non invitare più la Prati sopratutto se pagata!

Credo sia irrispettoso. Grazie e perdonami“. Subito dopo questo messaggio, Mara Venier ha precisato con un “Non è stata pagata!!!“.

Approfondisci

TUTTO SU DOMENICA IN

Eliana Michelazzo commenta l’intervista alla Prati

Doccia fredda per Mara Venier: bloccata l’ospitata di Pamela Prati