foto doppia del dottor hu weifeng dopo il covid e prima di essere trovato positivo

È morto uno dei medici in prima linea contro il Coronavirus a Wuhan, il dottor Hu Weifeng il cui volto è divenuto celebre a causa del colore della sua pelle, diventata scura per via delle cure cui era stato sottoposto dopo essere risultato positivo al Covid. Si è spento, dunque, uno dei dottori che hanno combattuto la Pandemia a fianco del medico oftalmologo Li Wenliang, che per primo aveva lanciato l’allarme nel dicembre scorso sulla pericolosità del virus e che per questo era stato anche soggetto a reprimenda da parte delle autorità cinesi.

Quest’ultimo, risultato positivo al Covid, è deceduto lo scorso 7 febbraio e adesso, dopo aver rivisto la propria posizione, le autorità nazionali lo considerano un eroe.

Il dottor Hu Weifeng è deceduto

La notizia è stata diffusa dai media cinesi lo scorso 2 giugno: il dottor Hu Weifeng ha perso la vita a causa delle conseguenze del Coronavirus. Il suo volto era diventato famoso nell’aprile scorso, quando lui e il suo collega Yi Fan si erano ritrovati con la pelle scura probabilmente a causa delle conseguenze dei farmaci assunti per curarsi dal Coronavirus, ma non c’è certezza riguardo le cause di quel cambiamento nella pigmentazione della pelle.

Hu Weifeng era un urologo di 42 anni e lavorava al Wuhan Central Hospital dove il Covid-19 è stato per la prima volta identificato. Come riporta la BBC, il medico era stato trovato positivo al virus a gennaio e poi era stato trasferito in diverse strutture per le cure. A metà marzo le sue condizioni sembravano migliorate, ma poi, purtroppo, sarebbero peggiorate quando tra la fine di aprile e l’inizio di maggio sarebbe stato colpito da un’emorragia cerebrale.

Il suo collega, il cardiologo Yi Fan, sarebbe guarito e sarebbe stato dimesso lo scorso 6 maggio dall’ospedale in cui si trovava.

Angeli che hanno combattuto contro la morte

Ora, in Cina, il dottor Hu Weifeng, il dottor Li Wenliang e il cardiologo Yi Fan sono considerati degli eroi, come gli altri medici che per primi hanno dovuto combattere il Coronavirus. La Lega Giovanile Comunista ha definito il dottor Hu Weifeng e il cardiologo Yi Fan del Wuhan Central Hospital “angeli che hanno combattuto contro la morte“.

Come riporta la BBC, su uno dei social media più usati in Cina, Weibo, sarebbero tantissimi i cittadini che alla notizia della morte del dottore avrebbero reagito dedicandogli post commemorativi. Ugualmente, ci sarebbero anche tantissimi utenti che chiedono informazioni più precise sulle cause specifiche della morte del dottor Hu Weifeng, che sarebbe il sesto medico del Wuhan Central Hospital a morire dall’inizio di questa Pandemia che, purtroppo, non può ancora definirsi debellata.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Coronavirus: medici cinesi contagiati si risvegliano con la pelle scura

Coronavirus, le scuse a Li Wenliang, il medico che per primo lanciò l’allarme