Primo piano di Barbara d'Urso

Barbara d’Urso come una furia contro un ospite del suo format Live, durante la puntata del 7 giugno scorso in cui è andata in onda una parentesi dedicata al caso di Gina Lollobrigida. Scintille di altissima tensione in studio, la conduttrice non ci sta e chiarisce: “Non sono la tua segretaria“.

La rabbia di Barbara d’Urso a Live

Barbara d’Urso furiosa a Live, nel corso di un sipario della puntata del 7 giugno scorso dedicato alla vicenda di Gina Lollobrigida e Javier Rigau (sfociata in tribunale).

Proprio quest’ultimo, in collegamento dalla sua abitazione per parlare della questione del suo rapporto con la diva del cinema, ha fatto saltare i nervi alla conduttrice con toni decisamente poco concilianti.

La reazione durissima della d’Urso non si è fatta attendere.

La reazione della conduttrice: “Non sono la tua segretaria

L’occasione del durissimo intervento di Barbara d’Urso è arrivata quando Rigau, nel difendere la sua posizione sul caso Lollobrigida, si è rivolto a Mauro Coruzzi (in arte Platinette) con voce grossa dopo una domanda sulla vicenda del matrimonio e del patrimonio dell’attrice.

Qual è la domanda che ti ha fatto innervosire?” ha chiesto la conduttrice al suo ospite, incassando una replica che non le è affatto piaciuta: “Cercala!“. È seguito un livido botta e risposta con Coruzzi, al quale Rigau ha attribuito l’aggettivo di “grosero” (“maleducato”).

Nell’imbarazzo generale, la padrona di casa ha deciso di rispondere immediatamente: “Rigau, io tollero, ma se continui così tolgo il microfono e ti saluto. A me non parli in questo modo dicendo ‘cercala’, primo perché non sono la tua segretaria, secondo perché sono una signora e ti comporti da gentleman con me, ok?

Fly down e sii educato come io sono educata con te. Tu non urli nella mia trasmissione, altrimenti ci salutiamo per sempre“.

Approfondisci

Il caso Gina Lollobrigida protagonista a Un giorno in pretura

Barbara d’Urso replica alle critiche: “Ho fatto informazione”