ambulanza entra in ospedale

Di questi momenti l’ultimo bollettino della Protezione Civile con i numeri del contagio di Coronavirus in Italia aggiornati al 19 giugno. 238.011 le persone che, in Italia, dallo scoppio dell’epidemia a febbraio, hanno contratto il virus. In questo numero si rintracciano, attualmente, 34.561 vittime.

251 nuovi casi contagio: il 62,5% in Lombardia

Alto al di sopra dei 200 il numero dei nuovi casi di contagio di Coronavirus in Italia: precisamente, in data odierna, la Protezione Civile ha registrato 251 nuovi casi cui 157 sarebbe stati registrati nella sola regione Lombardia, un dato pari 62,5%.

In Italia al momento le persone attualmente positive sono 21.543. Cresce ancora il numero delle vittime: 34.561 in tutto con l’incremento, in data odierna, di 47 morti. Costantemente in crescita anche il numero dei guariti: 181.907 ad oggi in totale, con l’aumento rispetto a ieri di 1.363 casi.

Ad oggi sono 5 le Regioni in cui non è stato registrato nessun aumento relativo a nuovi casi di Covid-19: tra queste le Marche, la Campania, la Valle d’Aosta, la Calabria e la Basilicata.

Lo studio dell’Iss sulle acque di scarico

Di ieri le ultime notizie relative alla diffusione del virus che sarebbe già stato presente in Europa a dicembre, mesi prima dunque dall’inizio dell’epidemia in Italia.

Secondo quanto riportato in uno degli ultimi recenti studi dell’Iss, a seguito di analisi effettuate su campioni di acqua prelevati dagli scarichi delle città di Milano, Torino e Bologna, il Sars-Cov-2 sarebbe stato presente in Italia già alla fine di dicembre 2019, esattamente come nel resto dell’Europa.

Approfondisci

TUTTO SUL CORONAVIRUS

Bonus da 1000 euro: a chi spetta e come fare domanda

Coronavirus, Speranza sul vaccino: “Sarà gratis.

Si comincia dalle classi più a rischio”