giancarlo magalli, michela magalli e caterina balivo

Vacanza con incidente per la figlia di Giancarlo Magalli. A raccontarlo è stata la stessa Michela che su Instagram ha postato la foto delle sue gambe con qualche livido. Insomma, niente di grave ma un grande spavento di sicuro.

Piccolo incidente per Michela Magalli

La ragazza ha postato la foto delle sue gambe, che riportavano alcune escoriazioni all’altezza delle ginocchia. Nessuna ferita grave per la figlia del conduttore televisivo, ma sicuramente un grosso spavento. La stessa Michela racconta tutto su Instagram: “Quando prendi l’ape turistica a Ostuni, si rompono i freni e il tizio che guida si va a schiantare contro il muro“.

Sui social anche la foto delle gambe piene di lividi della figlia del conduttore.

Niente di grave e niente di duraturo comunque. Infatti Michela nelle scorse ora ha pubblicato altre Storie in cui si mostra sorridente e divertita in mezzo agli animali.

L’incidente di Giancarlo Magalli

Solo qualche mese fa anche il padre della ragazza aveva avuto un incidente. Mentre era a bordo della sua smart bianca, Magalli era andato fuori strada schiantandosi con un guardrail. Nell’incidente era rimasto coinvolto anche un suv, su cui viaggiava una famiglia, nessuno comunque aveva riportato lesioni.

Il conduttore, c’è da sottolineare, indossava la cintura di sicurezza al momento dell’impatto e sicuramente è stato salvato anche dall’apertura dell’airbag.

La figlia del conduttore al tempo aveva pubblicato sui social alcuni messaggi rassicuranti soprattutto per i fan. “Qui tutti bene“, scriveva. Poi, inquadrando una tavola imbandita con un’abbondante spaghettata commenta: “Uno spaghetto e passa la paura“. Poco dopo comunque il conduttore è anche tornato in onda nello studio de I Fatti Vostri, suo storico programma.

Magalli aveva voluto ringraziare il pubblico per i numerosissimi messaggi di affetto che gli erano arrivati.

Approfondisci

Giancarlo Magalli: chi è l’ex moglie, Valeria Donati?

Giancarlo Magalli sul divorzio con Valeria Donati: “È stato un trauma”