Cronaca

Coronavirus Italia: sale la paure per nuovi focolai. Il bollettino del 27 giugno

Il nuovo bollettino segna un drastico calo nei decessi
un uomo viene sottoposto al tampone per il coronavirus

Il Coronavirus torna a far tremare l’Italia, complici i nuovi focolai che sono stati individuati a Palmi, Bolzano, Como, Roma, Alessandria, Montecchio e, ultimo arrivato, Fiumicino. Mentre nuove misure contenitive sono prossime ad essere messe in atto, il nuovo bollettino sull’emergenza Covdi-19 riporta dati positivi.

Paura a Fiumicino

Il Lazio trema, un nuovo focolaio del Covid-19 è stato individuato nella cittadina di Fiumicino. L’origine è stata individuata dall’Asl Roma 3 in due ristoranti che sono stati chiusi.

Come riferisce il polo sanitario, circa 400 tamponi sono stati eseguiti e 9 persone sono risultate positive; tra questi risultano i due titolari dei locali, un dipendente e i suoi coinquilini.

Si legge sul comunicato: “La Asl RM3 ha disposto la chiusura di un secondo ristorante nel Comune per la positività del titolare di entrambi i locali. Tra i 400 tamponi eseguiti venerdì al drive-in di Casal Bernocchi, 8 sono risultati positivi: due titolari del locale, due dipendenti e 4 conviventi del paziente del Bangladesh ricoverato allo Spallanzani”.

Il sindaco ha invitato tutti coloro che sono entrati in contatto con il locale a fare il tampone.

Il bollettino del 27 giugno

Scende ancora il numero totale delle persone attualmente positive al virus, nella giornata di sabato se ne contano 16.836. Scendono anche i morti, che toccano il numero più basso dall’inizio dell’epidemia, ovvero 8 persone decedute. Il totale dei decessi ammonta a 34.716; sale il numero dei guariti che arriva a un totale di 188.584. In tutto si contano 240.136 casi.

Approfondisci

Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, focolaio a Bologna: salgono a oltre 60 gli infetti dello stabilimento Bartolini

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi. Gli scienziati: “Virus meno trasmissibile”

Potrebbe interessarti