Danilo Toninelli contestato al bar

L’ex ministro dei Trasporti Danilo Toninelli in queste ore è il protagonista di un video diventato virale che sta dividendo l’opinione pubblica. Avvicinato da un gruppo di contestatori, il pentastellato ha perso le staffe fino ad andarsene, non prima di aver sbottato in un “Non rompetemi i cogl*oni!“. A seguire, è arrivato anche un video di spiegazioni per la dura reazione che ha avuto.

Toninelli “assediato” al bar

Il video, rilanciato da numerosi canali e fonti sui social, mostra Toninelli seduto al bar accerchiato da numerose persone. Al momento in cui inizia il video, il tema del confronto è l’alleanza PD-5S, che ha decisamente sorpreso visti i trascorsi poco felici tra le due forze politiche italiane.

Guarda ai fatti non alle alleanze – replica Toninelli, già visibilmente contrariato – Prima facevano le porcate, adesso non fanno più neanche una caz*o di porcata, sai perché? Perché ci siamo noi“. Qualcuno tira fuori la vicenda Bibbiano e Toninelli perde di nuovo la calma: “Non c’entriamo un caz*o con Bibbiano“.

La tensione sale velocemente, molte persone parlano allo stesso tempo e Toninelli, che successivamente spiegherà come fosse ad una riunione di lavoro, si spazientisce sempre più.

Sale la tensione: Toninelli risponde ai contestatori

Toninelli, che negli anni è stato spesso bersaglio della critica anche per via delle sue numerose gaffe, inizia a mettersi molto più sulla difensiva: “Pensatela come caz*o volete voi“. “Siete qua per aggredirmi in 10“, aggiunge, per poi innervosirsi e scendere sul personale proprio: “Mi dimezzo lo stipendio da 7 anni, sono lì per difendere i tuoi interessi. Non mi vieni a rompermi i cogli*ni sul vitalizio!”, sbotta contro il contestatore.

Toninelli si alza per andarsene, sbottando ancora duramente, tanto che uno dei contestatori replica: “A’bello, noi siamo della borgata, non figli di papà come voi“. Questi provano poi ad avvicinarsi, ma l’ex Ministro si allontana tra le grida di protesta.

Guarda il video

https://www.facebook.com/watch/?v=600975270544034&external_log_id=f83b4596-715d-4d23-9b04-792f6c823657&q=nicola%20costanzo%20toninelli

La replica di Danilo Toninelli

A seguito della vicenda, Toninelli ha pubblicato un video sui suoi canali, in cui annuncia di voler “raccontare tutta la verità su quello che mi è accaduto” e rilanciato dai media in una “chiave di lettura negativa per il sottoscritto“.

Toninelli ha ricordato che anche Matteo Salvini ha condiviso il video, ma ” tagliando pezzi di video. Ha un effetto drammatico per la democrazia, genera odio, fa pensare che una persona per bene non lo sia “.

In merito al video, Toninelli ha raccontato di aver scelto il bar come luogo di incontro per motivi legati al Coronavirus. Qui, “vengo accerchiato, con fare non normale di persone che volevano fare domande” ha detto Toninelli. Poi ha continuato: “Iniziano ad attaccarmi con fare minaccioso, io mi arrabbio perchè un sussulto d’orgoglio non puoi non averlo quando ti dicono che sei uguale agli altri: mi taglio lo stipendio da 7 anni, siamo quelli che hanno abolito i vitalizi“.

Guarda il video

Alcune considerazioni sul video della presunta contestazione che sta girando in questi giorni.

Alcune considerazioni sul video della presunta contestazione che sta girando in questi giorni.ps: ci vediamo stasera alle 20.30 sulla pagina del MoVimento 5 Stelle per la tappa in Abruzzo e Molise del tour “Riparte l’Italia”

Pubblicato da Danilo Toninelli su Venerdì 3 luglio 2020

Approfondisci

Regionali, gaffe di Toninelli: supporta il candidato M5S, ma sbaglia il nome