pamela barretta giovanni villa

Pamela Barretta potrebbe essere di nuovo vicina al momento in cui vivrà un nuovo amore: la Dama, dopo la burrascosa fine della storia con Enzo Capo, è stata infatti pizzicata in vacanza con Giovanni Villa.

Pamela Barretta: “È l’uomo giusto al momento sbagliato”

La bella Dama del trono Over pare abbia trovato un’anima gemella, laddove s’intende definire una persona perfetta per lei. La Barretta e Giovanni Villa sarebbero infatti molto complici e stanno molto bene assieme ed a confermarlo è proprio lei, che ad Uomini e Donne Magazine ha spiegato: Giovanni, secondo me, è l’uomo giusto al momento sbagliato.

È una persona seria, buona, presente, in questo periodo mi sta molto vicino e lo fa in maniera molto rispettosa”.

Giovanni Villa, adorato dalle amiche della Barretta

Non solo: Giovanni Villa avrebbe ottenuto successi anche tra le amiche della Barretta, e si sa che piacere alle amiche della donna che frequenti è sempre un fattore che può giocare a proprio favore: “Le mie amiche lo adorano proprio per questo e da una parte mi dispiace essere bloccata perché ha tutte le caratteristiche che cerco in un uomo…magari riuscissi con tempo a riaprire il mio cuore!”.

I due sono stati in vacanza insieme in compagnia di altri amici (tra i quali anche Cristina Incorvaia) e pare si sentano tutti i giorni. Se son rose, dunque, fioriranno a tempo debito.

Pamela Barretta: figli e matrimonio

Benché sia delusa da come siano andate le cose a livello sentimentale di recente, la Barretta non ha rinunciato al sogno di un matrimonio: Mi piacerebbe tanto sposarmi in abito bianco anche per dare a mia madre la soddisfazione di vedere una delle sue figlie vestita da sposa” ha dichiarato.

Nonostante la Dama abbia già un figlio, inoltre, non manca il desiderio di una bambina: Sogno da sempre una figlia femmina. L’avrei voluta chiamare come mia madre, Rachele, ma mia sorella mi ha anticipato quindi se dovessi avere una figlia femmina la chiamerei Sofia”.

Approfondisci:

Cristina Incorvaia confessa: “Temevo per il suo stato psicofisico”