Un treno della Alfa Pendular in Portogallo

Degli ultimi minuti la notizia di un drammatico incidente ferroviario accaduto in Portogallo. Nello specifico, c’è stato un deragliamento di un treno ad alta velocità, che si è scontrato contro un mezzo di manutenzione. Vengono riportati almeno 2 morti e decine di feriti, alcuni dei quali gravissimi. Si tratta di un nuovo grave incidente, dopo quello accaduto qualche mese fa in Francia e la drammatica vicenda del deragliamento di Lodi.

Treno deraglia in Portogallo vicino a Soure

Come riportano le fonti locali, il treno fa parte della compagnia Alfa Pendular che collega la capitale Lisbona alla città di Braga, situata nel nord del Paese.

Il mezzo è riportato come il più veloce del Portogallo. L’incidente sarebbe avvenuto nel pomeriggio di oggi, attorno alle 16.30 ora italiana. Il luogo del terribile schianto è vicino a Soure, cittadina poco più a sud di Coimbra.

Qui, per circostanze che sono al vaglio degli inquirenti, il treno ad alta velocità si è schiantato contro un mezzo della manutenzione. Questo ha provocato il deragliamento del treno portoghese.

Treno deraglia: 2 morti e 37 feriti

La risultante di questo drammatico scontro, riporta la protezione civile portoghese, sono al momento 2 morti e almeno 37 persone ferite.

Di queste, sarebbero 7 quelle in gravissime condizioni, mentre le altre sarebbero in condizioni tutto sommato meno preoccupanti. Stando a quanto riporta Reuters, il sindaco di Soure Mario Jorge Nunes ha dichiarato che i 2 morti sarebbero gli operai al lavoro sulle rotaie, dove è avvenuto il drammatico schianto. L’emittente locale SIC, invece, ha riferito che tra i 7 feriti gravi ci sarebbe anche il macchinista del treno della Alfa Pendular.

Stando a quanto riporta la BBC, sul posto sarebbero accorsi oltre 150 persone e mezzi di soccorso.

A bordo del treno Alfa Pendular c’erano infatti circa 212 passeggeri (fonte Reuters) e, stando alla fonte, molti sarebbero rimasti intrappolati sul treno dopo il deragliamento.

Le parole del presidente del Portogallo

A seguito del drammatico incidente che ha sconvolto il venerdì del Portogallo, sono arrivate anche le parole del Presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa. Dal sito ufficiale della Presidenza, la massima carica dello stato lusitano “si rammarica per il grave incidente ferroviario di questo pomeriggio sulla Northern Line, i cui dettagli sono stati diffusi dal Ministro delle Infrastrutture e delle Abitazioni, Pedro Nuno Santos“.

Lo stesso, specifica la nota, “offre sentite condoglianze ai parenti e agli amici delle vittime decedute e augura rapidi miglioramenti ai numerosi feriti, in attesa dei risultati delle indagini tecniche e giudiziarie

Approfondisci

Treno deraglia in Francia: almeno 20 feriti, macchinista grave

Lodi, treno deragliato: 18 indagati per il disastro ferroviario

Immagine in evidenza: Nuno Morão (Flickr), dimensioni modificate