Infermiera prova la febbre ad un anziano per il Coronavirus

Dopo giorni convulsi in cui continuano ad emergere nuovi focolai, per lo più dovuti a contagi di ritorno dalle vacanze, i dati sul Coronavirus in Italia subiscono una decisa frenata rispetto ai giorni precedenti. Restano alti i nuovi casi, ma per oggi la temuta ondata sembra arrestata: resta vicino allo 0 anche il numero dei decessi.

Coronavirus, il bollettino del 10 agosto

Dai dati forniti dal Ministero della Salute, emergono confortanti numeri se paragonati a quelli dei giorni scorsi. Venerdì si era infatti tornati sopra quota 500 contagi, rimasti alti anche ieri con 463 nuovi casi.

Invece, il 10 agosto 2020 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia sono 259: quasi la metà in meno. Aumentano però i ricoveri: in totale sono 46 i malati in terapia intensiva, con altri 16 ricoveri con sintomi in più. Il numero dei guariti registrato invece si attesta a 150 e porta il totale a 202.248 persone che sono riuscite a sconfiggere il virus.

Sono raddoppiati i decessi, ma il numero restano vicinissimi alla tanto agognata quota 0: nelle ultime 24h si sono registrate 4 morti da Coronavirus (ieri erano 2), per un totale aggiornato che sale a 35.209 decessi.

Infine, il numero degli attualmente positivi al Covid-19 in Italia: 13.368, mentre sono 250.825 i casi totali.

Le Regioni più colpite dal Coronavirus oggi

Dal prospetto, emerge che sono solo 3 le Regioni a contagio 0 in Italia: Friuli Venezia Giulia, Molise e Basilicata. La Regione più colpita delle ultime 24h non è la Lombardia (ferma a 31 casi), ma l’Emilia Romagna con 39 casi. Subito dietro con 38 nuovi positivi al Covid-19 il Lazio, quindi la Sicilia con 32.

In questi giorni, preoccupano molto i focolai dovuti a ritorni dalle vacanze: si segnala infatti un aumento di casi dovuto in molti casi a giovani di rientro, come il caso delle 18enni che sono state in Croazia e non hanno indossato la mascherina per molti giorni.

Positivo anche Antonio Banderas

Delle ultime ore la notizia che un altro volto noto dello spettacolo è risultato positivo al Coronavirus. Si tratta dell’attore Antonio Banderas e lo ha annunciato lui stesso il giorno del suo 60esimo compleanno.

Mi sento relativamente bene, solo un po’ più stanco del solito e fiducioso che mi riprenderò il prima possibile seguendo le indicazioni mediche” ha dichiarato l’attore.

Approfondisci:

 Tutto sul Coronavirus

Coronavirus, Eleonora Brigliadori contro il vaccino: “L’inizio della distruzione del genoma umano”

Coronavirus, obbligo mascherine prorogato: preoccupazione per focolaio di 18enni in Veneto