ambulanza con le sirene accese

È stato portato in ospedale in condizioni disperate un piccolo bimbo di appena 1 anno che successivamente ha perso la vita nell’ospedale di Modica, in provincia di Ragusa, in Sicilia.

Morto il piccolo e disposta l’autopsia sul suo corpo: riscontrati ematomi e segni che potrebbero far presupporre una morte violenta.

Muore a 1 anni in ospedale: sul suo corpo numerosi lividi

Sono davvero pochissime le notizie che filtrano dell’ospedale di Modica dove oggi pomeriggio è arrivato in gravissime condizioni un piccolo bimbo di appena un anno. A portarlo in ospedale sarebbe stata la coppia di genitori, originari di Siracusa, sempre in Sicilia.

Fin dal primo momento in cui il piccolo è stato ricoverato, i medici hanno potuto riscontrare la presenza di diversi segni sul suo corpo, diversi lividi. Secondo quanto riportato da Ragusa News, si tratterebbero di lividi sulla schiena e sul collo del piccolo, ematomi che potrebbero risalire ai giorni scorsi.

Disposta l’autopsia sul corpo del piccolo

Segni che hanno immediatamente insospettito l’equipe medica che, dopo il decesso del piccolo, hanno disposto l’autopsia sul corpo per chiarire le cause del decesso facendo presupporre che dietro a quei lividi possa celarsi una tragica verità e una morte violenta.

Fermato il convivente della madre

Sempre di questi ultimi momenti, come riportano molte testate locali siciliane, la polizia avrebbe fermato un uomo per la morte del piccolo e si tratterebbe del convivente della madre che si troverebbe ora sotto interrogatorio. Si attendono i risultati autoptici per chiarire le misteriose cause del decesso del piccolo di appena 16 mesi.

Sempre secondo Ragusa News, interrogata dai medici la madre avrebbe così spiegato come quei lividi sul corpo del figlio fossero dovuti al fatto che avesse da poco iniziato a camminare.

Proprio per questo nei giorni scorsi, anche a causa del vento, il piccolo avrebbe violentemente sbattuto contro una porta. In corso tutte le indagini da parte del Commissariato di Polizia di Modica.