Francesca Fialdini

Francesca Fialdini affida al suo Instagram un lungo sfogo, intriso di dolore e rabbia. La conduttrice, che sta per tornare in onda con la sua trasmissione Da noi… a ruota libera, esprime il suo pensiero su un terribile fatto che ha scosso le cronache nazionali.

Lo sfogo di Francesca Fialdini su Instagram

È un lungo post quello con cui Francesca Fialdini ha voluto dire la sua su un terribile fatto di cronaca che ha scosso le coscienze. La conduttrice ha scelto di affidare al suo profilo Instagram una riflessione sulla morte di Willy, il 21enne massacrato dal branco a Colleferro nella notte tra il 5 e 6 settembre scorsi.

Un caso che ha aperto uno strascico di dolore e interrogativi nell’opinione pubblica e che, dopo l’arresto di 4 persone (di cui uno ai domiciliari) e l’iscrizione di un quinto indagato, è sotto la lente di un delicato e complesso lavoro d’indagine da parte della Procura di Velletri.

Willy è nato a Roma e spera di diventare cuoco. Ha 21 anni, carattere solare e retto. Willy non beve, non fa uso di sostanze ed è disponibile a guidare quando la sera tira tardi con gli amici.

Willy si sa divertire e sogna di indossare la maglia della Roma. Una sera esce e vedendo un amico in difficoltà decide di intervenire provando a sedare una rissa ma purtroppo è lui che finisce tra calci, pugni e violenza inaudita“.

Inizia così il post con cui Francesca Fialdini parla della vicenda ai suoi follower, sottolineando la necessità di allargare il campo d’analisi al mondo dei giovani e alle derive di violenza “usata a sbafo, esibita come forma di potere da personaggi del quartierino” che portano a tragedie come quella di Willy Monteiro Duarte.

Siamo tutti responsabili

I giovani – ha aggiunto la conduttrice – sono l’anello più debole della nostra società (…). Chi come Willy fa la propria parte per sé e per gli altri non è mai al posto sbagliato e mi dispiace moltissimo che l’Italia abbia perso un cittadino così. Noi adulti siamo tutti responsabili quando scegliamo di voltarci dall’altra parte di fronte alla loro emergenza. Ps: questo post è per Willy.

Sul vuoto cosmico di chi lo ha ucciso non voglio spendere nemmeno una parola. Mi limito a ribadire che i ventenni ereditano ciò che gli si lascia“.

Post di Francesca Fialdini su Instagram
Post di Francesca Fialdini – Fonte: Instagram/Francesca Fialdini