oriella dorella in primo piano

La celebre ballerina classica italiana, Oriella Dorella, è stata oggi ospite di Eleonora Daniele in quel di Storie Italiane. La carriera della celebre prima ballerina della Scala ha raccontato la sua storia personale divisa tra il sogno di una famiglia, purtroppo infranto, la crescita di due figli adottivi e una carriera da étoile.

Oriella Dorella: la carriera e il dolore nella vita privata

Una carriera di soli successi quella di Oriella Dorella, la famosissima prima ballerina della Scala di Milano classe 1952. Intervista negli studi Rai da Eleonora Daniele, la Dorella si apre sulla sua vita privata che purtroppo, in più occasioni ha dovuto fare i conti con forti battute d’arresto.

Il suo più grande sogno ad esempio, infranto all’improvviso la vigilia di Natale: “Mi sono ritrovata sola all’improvviso con due adolescenti da crescere. La mia vita è completamente cambiata da un giorno all’altro. Era la vigilia di Natale quando mio marito mi ha lasciata“.

La decisione di adottare due fratellini

Proprio così infatti, la ballerina viveva una relazione stabile successivamente consacrata dal matrimonio quando decise, insieme all’ormai ex marito, dopo aver provato ad avere dei figli che non sono mai arrivati di ricorrere all’adozione di due bambini di fronte al suo grande e forte desiderio di maternità.

Quella di ricorrere all’adozione non è stata una scelta mia, ma una scelta nostra – ha raccontato la Dorella – Io e il mio ex marito abbiamo preso insieme la decisione ma nel giro di pochi giorni le cose sono cambiate“.

Poi però, l’improvvisa fine del suo matrimonio la straziò mentre, al contempo, doveva tirare fuori il suo più bel sorriso davanti ai figli, due fratellini che avevano un passato segnato dal dolore e che erano appena entrati a far parte di una famiglia, anche quella sgretolatasi in pochissimo tempo.

Ho fatto loro da mamma e da papà, tant’è che a volte mi sono sentita chiamare mapa avendo un doppio ruolo“, racconta la Dorella.

Approfondisci

TUTTO SU ELEONORA DANIELE