elena miruna nemteanu

Elena Miruna Nemteanu è scomparsa lo scorso 7 agosto. È uscita di casa in abito da sera e scarpe da ginnastica e  nessun l’ha più vista da quel momento. Ora la paura della famiglia è che la ragazza possa essere stata trattenuta contro la sua volontà. Magari proprio da qualcuno che doveva incontrare quella drammatica sera in cui è sparita nel nulla.

La mamma di Elena è sempre più convinta che la figlia sia sparita perché c’è qualcuno con lei che, forse, ha approfittato della sua giovinezza.

A instillare il dubbio, ora, sono alcune foto trovate su whatsapp e inviate dalla ragazza: nelle foto c’è lei in biancheria intima.

L’uomo misterioso che l’aveva accompagnata a casa

Elena inviava le foto in alcune chat e si sospetta che le inviasse anche ad un uomo adulto, forse lo stesso che, 8 giorni prima della scomparsa, l’aveva accompagnata a casa su un Opel Zafira. Poco prima di sparire oltretutto Elena aveva scritto al giovane che frequentava (e con il quale i genitori le avevano proibito di avere contatti) dicendo che avrebbe raggiunto “suo padre”.

La verità, però, è che suo padre era già in casa, dov’era lei, e che quindi in realtà Elena volesse raggiungere qualcun altro, magari qualcuno che ora la sta trattenendo.

La prima fuga due anni fa

Già un paio di anni prima c’era stato un episodio che aveva scosso la famiglia: Elena, a 15 anni, aveva spedito delle foto intime ad un uomo, ma la madre lo aveva scoperto. Anche in quell’occasione Elena era scappata di casa, ma era anche tornata subito dopo.

Il 7 settembre scorso, a un mese esatto dalla scomparsa, la madre di Elena, Mihaela, aveva scritto un accorato post su Facebook destinato alla figlia.

“Dal giorno 7 di un mese fa non abbiamo saputo più nulla di te principessa” scrive Mihaela Nemteanu, “i giorni sono diventati interminabili per noi, è diventato insopportabile vivere così. Io cerco sempre di farmi forza, come fa una mamma per i suoi figli, ma non è sempre facile, a volte impossibile. Ogni volta che il telefono mi squilla ho il cuore nella gola, sperando che qualcuno mi dia qualche buona notizia, ma qui, più si va avanti ,più le cose sembrano peggiorare.

Non so più cosa pensare, non so più dove sbattere la testa per trovarti. Io prego tantissimo che tu stia bene e che non ti sia successo niente di brutto!”.

Approfondisci:

Grosseto, apprensione per Elena Miruna: 17enne scomparsa da settimane