croce rossa italiana coronavirus

Anche oggi il numero delle persone positive al Coronavirus si attesta al di sopra dei 2mila casi, in linea con quanto riportato e registrato dalla Protezione Civile nel bollettino di ieri, 5 ottobre. Aumenta il numero delle persone morte in 24 ore.

Coronavirus, Italia: il bollettino del 6 ottobre

Sempre più difficile stare dietro ai numeri del Coronavirus a distanza di quasi 10 mesi dal primo caso positivo in Italia, rintracciato alla fine di gennaio. In Italia come in tutta Europa è ancora a tutti gli effetti “emergenza sanitaria” e non si escludono nuove strette sulle misure di sicurezza che il Governo, nella figura di Giuseppe Conte, potrebbe decidere nel corso delle prossime ore.

Arriva intanto il bollettino della Protezione Civile con tutti i numeri dell’epidemia di Covid-19 registrati nella giornata di oggi, 6 ottobre.

Ancora picco di contagi in Campania

Sono 2.677 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, in aumento rispetto a quelli registrati nel bollettino di ieri. È ancora picco di contagi in Campania dove oggi i casi registrati sono stati 395, seguita come regione dalla Lombardia con 350 casi e dal Piemonte con 259 nuovi casi.

Tornano ad essere più di 60mila gli attualmente positivi in Italia: 60.134 in tutto cui 56.190 in isolamento domiciliare, 3.625 positivi ricoverati in ospedale con sintomi (+138 ricoveri in 24 ore) e 319 ricoverati in terapia intensiva, dove invece il numero è diminuito di 4 unità rispetto a ieri. 234.099 in tutto i guariti con l’incremento relativo ai 1.418 nuovi casi segnalati oggi. Aumentano, come accennato in principio, i morti registrati in 24 ore: 28 nel bollettino di oggi per un totale di vittime pari a 36.030.

Spaventano i numeri dell’Europa: oltre 14mila casi nel Regno Unito

Sempre più preoccupanti le notizie che filtrano dai vicini Stati europei con il Regno Unito che segna oggi un nuovo picco di contagi: oltre 14mila casi in 24 ore. Allarmante anche la situazione in Spagna dove nel weekend l’incremento dei contagi è stato pari a 23.480 casi, triste record che ha portato la Spagna in cima alla classifica dei Paesi dell’Europa occidentale con il superamento di 800mila casi in tutto.

Approfondisci

TUTTO sul CORONAVIRUS

Coronavirus, medico al lavoro con i sintomi contagia i pazienti