Eleonora Daniele a La Vita In Diretta

La conduttrice Eleonora Daniele si è lasciata andare ad uno sfogo, una considerazione sull’attuale situazione dell’emergenza Coronavirus. L’occasione si è verificata nel salotto del collega Alberto Matano, a La Vita in Diretta, dove appunto si stava discutendo del delicato tema. Nel talk finale, la Daniele ha sbottato contro le nuove possibili restrizioni in arrivo per decisione del Governo.

Eleonora Daniele sulle mascherine all’aperto

Il tema è stato lanciato riprendendo l’intervento di Vittorio Sgarbi in Aula, dove ha paragonato alcune misure restrittive, come la quarantena agli asintomatici, al fascismo. Per il vulcanico parlamentare, sempre molto duro e contrario contro l’operato del Governo sul tema, anche l’obbligo di mascherina all’aperto è una misura con poco senso.

Dopotutto, è stato lui un mese fa a vietarne l’uso all’aperto, nel Comune di Sutri.

Su una linea, per così dire, più mediana si è schierata Eleonora Daniele, la conduttrice di Storie Italiane di recente diventata mamma della piccola Carlotta. Interpellata sul tema, ha detto: “Il problema non è tanto quello di portare o non portare la mascherina, ma come la si porta“. Pur non essendo favorevole alla mascherina all’aperto nelle situazioni in cui si è da solo, ne riconosce l’importanza e sbotta: “Se la mascherina le persone invece di tenerla sopra il naso la portano così..

.” dice sistemandosela sotto il naso, sottolineando l’inefficacia.

Eleonora Daniele critica contro le misure adottate

Sempre nel corso del talk a La Vita in Diretta, la Daniele ha sbottato anche contro le misure adottate, a suo dire troppo esagerate o per nulla stringenti a seconda del periodo. “La cosa che preoccupa in questo paese è il tempismo. Siamo arrivati da 3 mesi di lockdown in cui è successo di tutto, poi a giugno liberi tutti“.

Da lì, il preoccupante aumento dei contagi: “Adesso siamo arrivati a settembre e ci fanno mettere la mascherina anche all’aperto […] ma se l’avessero fatto prima invece di fare un liberi tutti e lasciare andare i ragazzi alla movida, in discoteca, assembramenti e tutto quello che è accaduto”.

Quindi la stoccata: “Magari qualche misura sarebbe stata utile prima. Dopo tutto quello che abbiamo passato, non potevamo trovare un equilibrio? Siamo passati dal tutto al niente e di nuovo tra un po’ di nuovo al tutto”.

Approfondisci

TUTTO sull’emergenza Coronavirus

TUTTE le notizie su Eleonora Daniele