parlamento europeo

Non c’è pace per la politica europea. Nella giornata di ieri si è fatto sempre più incandescente il clima tra il Parlamento europeo e il Consiglio sul Bilancio pluriennale dell’Ue e il Recovery Fund. In serata è arrivato lo stop ai negoziati e senza l’approvazione del pacchetto l’arrivo di quei fondi europei su cui si è tanto lottato questa estate per rispondere alla crisi economica legata all’emergenza coronavirus potrebbero slittare ancora. Intanto tra una settimana a Bruxelles ci sarà il vertice dei leader, previsto al momento per le giornate di giovedì e venerdì prossimi.

Lo scontro e il blocco delle trattative

I colloqui sul bilancio Ue sono interrotti. Senza una valida proposta da parte della presidenza tedesca dell’Ue per aumentare i massimali, è impossibile andare avanti. I margini e la flessibilità sono per esigenze impreviste, non per trucchi di bilancio“, a parlare, o meglio a scrivere, è il portavoce del Parlamento Ue, Jaume Duch, che ieri sera ha annunciato lo stop ai negoziati sul budget 2021-2027. Poco dopo arriva la replica di Sebastian Fischer, portavoce della Rappresentanza della Germania, che ha definito “deplorevole” che l’Eurocamera “abbia perso l’occasione di portare avanti i negoziati sul bilancio“.

Resta al momento sospeso anche il Recovery Fund in attesa che si trovi un accordo in extremis, prima della prossima settimana.

Che cos’è il Recovery fund

Il 17 aprile l’Europarlamento ha approvato la creazione del cosiddetto Recovery fund, un fondo garantito direttamente dal bilancio dell’Unione europea, creato per gestire l’emissione di obbligazioni comuni, i noti recovery bond. Un fondo, quindi che prevede una condivisione delle spese future derivanti dall’emergenza coronavirus. I proventi ricavati dall’emissione di titoli finirebbero quindi a disposizione dei Paesi più in difficoltà per spese sanitarie e per risollevare l’economia di chi si trova più in difficoltà.

Approfondisci

Cosa sono i recovery bond e perché sono diversi dai coronabond

Recovery Fund, accordo raggiunto dopo il vertice Ue